15 dicembre 2003

notizie, informazione e conformismo #02

tempo fa (http://www.benedusi.it/blog.php?Form_anno=2003&Form_mese=09) parlavo della caratteristica curiosa delle notizie di accumularsi tutte insieme.
era quello il periodo, ricoradate?, dei cani che morsicavano gli umani: era un trionfo, mattina e sera di voraci bulldog che azzannavano bimbi indifesi. e adesso?
adesso tutti ‘sti cani sono spariti!
dissolti!
tutti docili come agnellini!
adesso è il momento delle bottiglie d’acqua!
un gran fiorire, dal piemonte alla sicilia, di bottiglie d’acqua bucate e avvelenate dalle più tremende e velenose sostanze…
adesso è così.
mi chiedo per l’ennesima volta se ci sia una spiegazione in tutto questo.
se sono le notizie a decidere di accadere tutte nello stesso momento, se siano i giornalisti che decidono di pubblicare tutte insieme notizie che sarebbero passate inosservate.
oppure, e temo che la mia scelta sia verso questa direzione, tutto è finzione, noi ci illudiamo che ci sia UNA verità, mentre non ne esistono ne’ poche ne’ tante, ne’ giuste ne’ sbagliate, ma solo un’unica grandissima finzione.
e se non crediamo alla storia dei cani o delle bottiglie, dovremmo forse credere a quelle che ci raccontano sull’iraq?
ma!

Nessun Commento »

6 dicembre 2003

dogville

visto ieri sera l’ultimo film di lars von trier, dogville.
la ricerca del bene porta inderogabilmente al male, e chi ti salva non è detto che voglia il tuo bene.
la società rovina, il tessuto sociale ci lega e ci distrugge contemporaneamente.
ciò che è DOG, cane, in un rapido ribaltamento può diventare GOD, dio.
capolavoro assoluto.

Nessun Commento »

2 dicembre 2003

tutto

…e poi non mi devo scordare i biglietti del concerto in quanti ci andiamo viene anche f.v. ma sì sarà bello le foto come le faccio scattiamo venerd’ no giovedì non posso ho un’incontro con la letterina per decidere come fotografarla il commercialista quando lo vedo cazzo il commercialista vuole una previsione di bilancio debbo controllare le fatture quegli stronzi non pagano e io ieri ho pagato l’anticipo delle tasse e le scelte di miami andranno bene e poi l’altro lavoro chissà come ha reagito il cliente alle mie follie e come mai quelli non mi chiamano più e questi mi chiamano sempre e cominciano a rompere i coglioni e piove e mi piace e mi piacerebbe aprire con r. il ristorante macrobiotico chissà se mai lo farò e andare in banca da miami vogliono i soldi l’ultimo disco di frankie hi energy debbo andare a comprarlo e anche il nuovo simenon, che bello che è stato la camera azzurra e il bollo della 500 che ne faccio di due macchine non ne vorrei neanche una e ne ho due e anche due motorini devo fare fuori qualche cosa ho i capelli lunghi dovrei tagliarli così mentre lo faccio passa da hoepli a prendere quel libro di h.n. che mi serve e magari andare al cinema che è troppissimo che non ci vado l’ultimo quello di virzì ma voglio andare a vedere dogville bravo lars von tier sarà secondo me un rompicoglioni ma bravo ma forse bisogna essere rompicoglioni io non lo sono abbastanza lo voglio essere di più i clienti ti rispettano compro il g5 adesso o aspetto e devo imparare a sintonizzare le stazioni sulla radio la piscina perchè non ci vado mai che mi piace tanto mi hanno detto di un posto vicino a parco sempione con il bagno turco bellissimo lì vicino ci abita s. che simpatico che è fa morire dal ridere però non ci sentiamo tanto spesso un bel pomeriggio a cazzeggiare in giro da quanto non lo faccio e una gelato da umberto o un panzerotto da luini cazzeggio cazzeggio in giro per librerie ma invece mi devo ricordare di…

1 Commento »