15 agosto 2005

milano ferragosto

incredibile a dirsi, o forse, visto l’andazzo, non è incredibile per niente, ma sono a milano a lavorare.
in una meravigliosa desertissima milano.
scelta e ritocco del lavoro fatto nell’oceano indiano.
qui sopra un’anticipazione.
fatto questo direi che si parte per le vacanze…

Nessun Commento »

11 agosto 2005

seychelles last

tornato dal lavoro alle isole seychelles.
con tanto di press card…
sono stato ospite qui:
http://www.beachcomber-hotels.com/en/sc/sainteanne/default.aspx
sembra meraviglioso, ma, se mai ne aveste l’occasione, non andateci.
alcuni numeri del lavoro:
valigie portate dal cliente: 55
overweight pagato dal cliente per tutta ‘sta roba: 800 kg
quantità di fotografie scattate: 850 gigabyte

momento indimenticabile: quando una coppia di italiani in viaggio di nozze si rivolge al povero impiegato della reception e, urlando in italiano (gli italiani in giro per il mondo NON conoscono l’inglese. che cazzo di scuola abbiamo che non insegna una cosa tanto fondamentale? l’italiano ignorante spera di aumentare le possibilità di farsi capire in una sola maniera: urlando), si lamenta così: “NON VA MICA BENE COSI’ IL TEMPO: OGNI TANTO PIOVE!!!”

Nessun Commento »

11 agosto 2005

seychelles 3 bis

Nessun Commento »

11 agosto 2005

seychelles 03

Nessun Commento »

4 agosto 2005

seychelles 02

sono ancora qui, in quest’angolo sperduto dell’oceano indiano. da un lato posto meraviglioso, dall’altro, diciamocelo, un bel posto di merda. anche qui, come in tutto il resto del mondo tutto finto, tutto artificialmente uguale e stereotipato. pieno di italiani in viaggio di nozze. pensano di venire in un posto esotico e lontano da tutti e tutto. lontano un cazzo. esotico un cazzo. qui e questa e’ la normale banalita’. ma perche’ non sono in vacanza a capri, a positano, a ischia?
la vera avventura, il vero viaggio e’ andare a conoscere quello che abbiamo vicino. sto leggendo il bel libro di brizzi “mai nessuno lo sapra’”, dove viene raccontato di un viaggio a piedi attraverso l’italia, dalla toscana alle marche. quello e’ esotico. quella e’ avventura. quello e’ il “lontano”.
e per portare una precisa prova della globalizzazione di cui questo posto e’ vittima, vi diro’ soltanto che le mele che ci servono hanno l’etichetta “from new zeland”. e le arance “from u.s.a.”.
giuro.
qui.
nel paradiso terrestre della natura la frutta arriva da migliaia di chilometri di distanza…

Nessun Commento »

1 agosto 2005

seychelles

eccomi sono arrivato: sono alle seychelles.
mentre tutti sono in vacanza, io, tanto per cambiare, lavoro. qui, debbo ammettere, molto bello, natura meravigliosa, bel clima, non troppo caldo. sono nel classico resort di lusso pieno di coppiette in luna di miele. mi sembrano che si annoino tutte e si stiano gia’ pentendo della scelta. li vedo a cenare nei tavoli affianco senza un sorriso, senza una risata, senza complicita’. divorzieranno tutti al piu’ presto…
io sono qui a scattare sport illustrated. sul “men healt’s” italia ora in edicola trovate alcune pagine dello stesso lavoro da me fatto la scorsa stagione.
e sempre in edicola dovrebbe uscire a giorni o magari e’ gia’ uscito il nuovo numero di maxim, con un redazionale che ho fatto quest’inverno in brasile. mi sembra un bel lavoro, anche perche’ non ho usato modelle ma persone normali.

Nessun Commento »