MY BEST POST

COMMENTI RECENTI

  • maggio 2017
  • aprile 2017
  • marzo 2017
  • febbraio 2017
  • dicembre 2016
  • novembre 2016
  • ottobre 2016
  • settembre 2016
  • luglio 2016
  • maggio 2016
  • aprile 2016
  • marzo 2016
  • febbraio 2016
  • gennaio 2016
  • dicembre 2015
  • novembre 2015
  • ottobre 2015
  • settembre 2015
  • agosto 2015
  • luglio 2015
  • giugno 2015
  • maggio 2015
  • aprile 2015
  • marzo 2015
  • febbraio 2015
  • gennaio 2015
  • dicembre 2014
  • novembre 2014
  • ottobre 2014
  • settembre 2014
  • agosto 2014
  • luglio 2014
  • giugno 2014
  • maggio 2014
  • aprile 2014
  • marzo 2014
  • febbraio 2014
  • gennaio 2014
  • dicembre 2013
  • novembre 2013
  • ottobre 2013
  • settembre 2013
  • agosto 2013
  • luglio 2013
  • giugno 2013
  • maggio 2013
  • aprile 2013
  • marzo 2013
  • febbraio 2013
  • gennaio 2013
  • dicembre 2012
  • novembre 2012
  • ottobre 2012
  • settembre 2012
  • agosto 2012
  • luglio 2012
  • giugno 2012
  • maggio 2012
  • aprile 2012
  • marzo 2012
  • febbraio 2012
  • gennaio 2012
  • dicembre 2011
  • novembre 2011
  • ottobre 2011
  • settembre 2011
  • agosto 2011
  • luglio 2011
  • giugno 2011
  • maggio 2011
  • aprile 2011
  • marzo 2011
  • febbraio 2011
  • gennaio 2011
  • dicembre 2010
  • novembre 2010
  • ottobre 2010
  • settembre 2010
  • agosto 2010
  • luglio 2010
  • giugno 2010
  • maggio 2010
  • aprile 2010
  • marzo 2010
  • febbraio 2010
  • gennaio 2010
  • dicembre 2009
  • novembre 2009
  • ottobre 2009
  • settembre 2009
  • agosto 2009
  • luglio 2009
  • giugno 2009
  • maggio 2009
  • aprile 2009
  • marzo 2009
  • febbraio 2009
  • gennaio 2009
  • dicembre 2008
  • novembre 2008
  • ottobre 2008
  • settembre 2008
  • agosto 2008
  • luglio 2008
  • giugno 2008
  • maggio 2008
  • aprile 2008
  • marzo 2008
  • febbraio 2008
  • gennaio 2008
  • dicembre 2007
  • novembre 2007
  • ottobre 2007
  • settembre 2007
  • agosto 2007
  • luglio 2007
  • giugno 2007
  • maggio 2007
  • aprile 2007
  • marzo 2007
  • febbraio 2007
  • gennaio 2007
  • dicembre 2006
  • novembre 2006
  • ottobre 2006
  • settembre 2006
  • agosto 2006
  • luglio 2006
  • giugno 2006
  • maggio 2006
  • aprile 2006
  • marzo 2006
  • febbraio 2006
  • gennaio 2006
  • dicembre 2005
  • novembre 2005
  • ottobre 2005
  • settembre 2005
  • agosto 2005
  • luglio 2005
  • giugno 2005
  • maggio 2005
  • aprile 2005
  • marzo 2005
  • febbraio 2005
  • gennaio 2005
  • dicembre 2004
  • novembre 2004
  • ottobre 2004
  • settembre 2004
  • agosto 2004
  • luglio 2004
  • giugno 2004
  • maggio 2004
  • aprile 2004
  • marzo 2004
  • febbraio 2004
  • gennaio 2004
  • dicembre 2003
  • novembre 2003
  • ottobre 2003
  • settembre 2003
  • agosto 2003
  • luglio 2003
  • giugno 2003
  • maggio 2003
  • aprile 2003
  • marzo 2003
  • 23 dicembre 2005

    giugno 73

    dicembre 2005?
    giugno 73!
    tutti questi inutili auguri, tutte queste inutili smancerie, questi regali di cui non abbiamo proprio bisogno.
    forse l’unica cosa di cui abbiamo bisogno, avendo già tutto, è l’arte, la poesia.
    io non regalo nulla a nessuno, a tutti regalo questo, la poesia di fabrizio de andrè, l’arte dei “la crus”:
    http://www.benedusi.it/portfolio/albums/anticamera/ftp/giugno/

    Nessun Commento »

    17 dicembre 2005

    richiamino stats

    è passato qualche giorno dal prost precedente, e il programma che documenta preciso le statistiche è andato avanti inesorabile a registrare…
    mentre le pagine viste sono diventate 115.380, la media giornaliera di visitatori è di 258,2 (virgola due! chi di voi si sente il virgola due?) che guardano, negli ultimi 31 giorni mediamente 1273,5 pagine al giorno, ognuno sta sul mio sito 1 minuto e 37 secondi, e via così conteggiando…
    ma la cosa più importante è che continuano a registrarsi le parole che qualcuno ha meso su un motore di ricerca e che hanno fatto in maniera tale che finisse sul mio sito. qui di seguito la lista come nel mio post precedente e relativo ed inevitabile mio commentino:

    “odio tutti” anche a me spesso la gente mi sta sul cazzo, però quale sollievo può essere mettere questo grido disperato su internet?

    “f__a da guardare” un vero contemplativo

    “chi è questa stronza” e che cazzo ne sappiamo noi!

    “belle te__e di milano” lui solo di milano le vuole! una bellissima te__a di trieste? no! un seno meraviglioso di lamezia terme? no!!

    “biciclette rubate roma” a bbello! e vai a porta portese! che ffai e cerchi su internet?!

    “biglietti con la f__a” questa non la capisco…questo cerca dei foglietti di carta che sia accompagnati da una f__a? un maggiordomo che ti porta un vassoio con sopra dei bigliettini e una f__a?!? una fi__na che ti porta un bigliettino!!? insomma, amico, ma cosa cercavi? dimmelo!

    “bisogno di scarpe che non vuole sentire ragioni ” la fidanzata ideale…

    “braccio nella f__a gratis” pure gratis lo vuole…

    “ca__o dei cani” addirittura!

    “cazzata pazzesca” ciccio! l’hai fatta tu a comprarti il computer e a usarlo per cose così inutili!

    “ca__i a volontà” ma sì! non facciamoci mancare niente!

    “ca__i strani foto” ca__i strani!?! bitorzoluti! lunghi lunghi?!?! corti corti?!?

    “ca__i di legno nel c__o” adesso!!! ma dai!!! di legno poi!!! no!!!

    “ca__o più grosso e grande del mondo” basta!!!

    “cerco un’isola dove stare sei giorni al mare caldo” come noterete il sito mette l’elenco in rigoroso ordine alfabetico: per fortuna la sezione che incomincia per caz è finita…

    “che ca__o grosso che ha!” ho parlato troppo presto! immaginatevi questo/a, è nella cameretta, il suo lui si spoglia, scodella un membro di serie dimensioni e lui/lei cosa fa?!? non lo caga minimamente, si gira, accende il computer e scrive della sua sorpresa su google!

    “come farsi una tipa” giuro! è tutto vero!!! non mi invento niente!!!

    “come fidanzarsi” ciccino, è facilissimo: indossi la tua veste più elegante, sali sul tuo cavallo migliore, sali sù nel castello del papà della tua prediletta, entri e chiedi la di lei mano. facile, no?

    “come inc__are un uomo”
    “come inc__are una donna” per entrambi i casi, guardare ultimo tango a parigi

    “come sco__re bene” e certo, trovi le istruzioni su internet…

    “come ci si in__la” ma dai!

    “come farsi incu__re da una donna” temo sia lo stasso della riga sopra: bei dubbi ha questo qui! o si in__la da solo o si fa inc__are da una fanciulla!

    “cosa da mettere nella f__a” questo voleva un elenco preciso di tutte quelle cose, che per dimensione, possono stare dentro a quella cosa lì?!?

    “fidanzarsi con mia cugina” la cuginetta, ti piace, eh!

    “fi__e e ca__i a volontà” ma sì!

    “foto di persone che hanno il ca__o la f__a e le te__e” venghino siori! da questa parte la donna barbuta! a destra la nana! a sinistra quella con…

    “grandissimo ca__o in c__o” pure grandissimo lo vuoi!

    “immagini del ca__o di robbie williams” basta! solo ca__i! basta basta basta

    “lavarsi il ca__o” almeno stemperiamo l’argomento cazzi con l’igene…

    “mi sono fatta sco__re da…” da? da chi ti sei fatta scopare?!? dimmelo!!!

    “ore di volo da milano a cape town” 12, sono 12, adesso lo sai…

    “sono stanco di vivere in questo modo” dillo a me…

    “ti vorrei incu__re” a chi?!?!

    Nessun Commento »

    7 dicembre 2005

    stats

    da poco ho fatto attivare un controllo costante e preciso sulle statistiche sul mio sito. lo avevo già in passato ma non potevo controllare esattamente chi come e quando veniva a vedermi.
    ho iniziato questa cosa i primi di ottobre.
    sono quindi poco più di due mesi.
    la cosa stupefacente che in questo periodo sono venuti 23.890 visitatori unici che hanno visto 102.864 pagine. più di centomila!
    è una cosa stupefacente, tutta questa gente, da tutto il mondo!
    e va bene…
    la cosa divertente ed interessante è andare a vedere le chiavi di ricerca.
    avendo io, ma va!, un blog dove scrivo da tre anni, se uno digita su un motore di ricerca delle parole qualsiasi è probabile che finisca sul mio sito. tramite però le mie statistiche io riesco a vedere quello che alcuni cercano. e qui c’è da ridere.
    di seguito riporto, paro paro, alcune frasi che hanno fatto in maniera tale che qualcuno finisse sul mio sito e che sono state inesorabilmente registrate da shinystats con un mio inevitabile commento:

    “soldati nudi” non so bene cosa possa trovare chi cerca foto di soldati nudi. forse persone nude con il cappello da ammiraglio?

    “belle tette” la richiesta mi sembra quantomeno generica

    “donna che caga” non c’è limite alle perversioni…

    “cagata pazzesca” vedi sopra…

    “cazzi a volontà” ma sì! non facciamoci mancare niente!

    “cosa mangiare alle due di notte” addesso immaginatevi il tizio che alle due di notte, ha fame e cosa fa?!? va su google e chiede cosa sia meglio mangiare! una peperonata? un abbacchio con le cipolle? una coda alla vaccinara?
    la risposta su google!

    “foto lavarsi la figa” desiderio di igene? perversione igenico sanitaria?

    “la moda delle tette” una moda che non passa mai…

    “la più figa del mondo” il tizio cercava una cosina da nulla…

    “mamme e figli sotto la doccia che scopano” un intrigo diabolico…che va insieme ad un’altro:
    “mamme scopate dai figli” che poi come si farà a capire dalle foto che i due che scopano sono parenti…

    “mi sono fatta inculare” questa debbo dire che non è male: cos’è? un grido disperato? una signorina ha provato questo estremo piacere e non sapendo bene come comportarsi cosa fa? chiede un aiuto a google!

    “perchè abitare a milano” come puoi pensare di avere una risposta da internet a questa domanda?!?

    “scopare ad ibiza” adesso voi immaginatevi il tizio che sta partendo per una vacanza ad ibiza, sente l’esigenza di divertirsi sull’isola spagnola e non trova di meglio che sperare nell’aiuto di internet…

    “come far crescere il cazzo” ciccino, debbo darti una brutta notizia: non cresce!

    “che verdura posso fare con il brasato” non solo sesso, ma anche cucina!

    “bottiglie nella figa e nel culo” addirittura!

    “come si mangia in europa?” e che domanda!?! bene, ovviamente!

    “cosa ci riesce a stare in una figa” ma che domanda è?!? ci sono dei bei matti in giro…

    “i rompicoglioni” magari ci fosse un sito dove trovare le foto di tutti i rompicoglioni…

    “orge nel veneto” immaginatevi il tizio, abita, ad esempio, a verona, è a casa solo ed annoiato, non sa bene cosa fare…come spera di risolvere la serata? mettendo questa richiesta sul un bel motore di ricerca…

    “vecchie che vogliono il cazzo in culo” adesso poi…

    “dormire o scopare?” dubbio amletico

    “dove andare per farsi inculare da un gay” ragazzo mio, sei messo male, già hai delle strane abitudini, e va bene, siamo tutto moderni e ci va bene la modernità dell’omesessualità, però che tu non sappia neanche dove dar sfogo alle tue passioni…

    “foto gratis di scopate tra mamme e figli” pure gratis le vuoi!

    “il cazzo” questo è stato molto sul generico

    “scopare gratis” ciccio, al mondo non c’è nulla gratis…

    “uomo inculato da una donna” e come si fa?

    Nessun Commento »

    6 dicembre 2005

    milano!

    back in town!

    Nessun Commento »

    1 dicembre 2005

    cape town_07

    lo so, sono un bello stronzo a mettere queste immagini che sono qui sotto, ma il fatto è, sinceramente, che io preferirei essere lì piutosto che qui, mi piaceva solo, graficamente, la differenza enorme tra le due realtà… quindi il mio intento non era certo “guardate come siete nella merda voi invece io come me la godo…” giuro! non era questo!
    il lavoro “commerciale” che ho fatto nei giorni scorsi è finito e sono qui ancora per poco, per fare un redazionale. qualcosa di libero e divertente, dove io possa fare tutto quello che mi possa passare per la mia mente malata.
    la libertà non è sempre una bella cosa, anche perchè è sicuramente più facile fare quello che qualcun’altro ci dice di fare. la libertà è un lusso che bisogna meritarsi. o forse la libertà è una schiavitù dalla quale è difficile liberarsi.
    quando comincio a pensare a come fare un redazionale, comincio appunto a pensare…a far viaggiare la mia mente per tutti i film visti, i libri letti…
    la differenza fondamentale rispetto ai lavori commerciali è che in questo approccio io non so assolutamente cosa sto cercando ma so benissimo come trovarlo.
    e quindi proprio per trovare qualcosa, più forse dentro di me che fuori di me, ieri sera io e il mio producer siamo andati in giro nella notte di cape town.
    è veramente difficile raccontare a parole gli strani personaggi, gli squallidi ufficetti che abbiamo visto e frequentato…
    prima siamo stati in uno strip club. dentro i soliti maschietti arrapati, ma come morti, con la birretta in mano a guardare con aria apatica le fanciulle che si dimenavano sullo stage. luci al neon. tipa all’ingresso che strappa i biglietti con gemella identica al bar. vestite anche uguali. fanno anche loro lo spettaolo, ma ci dicono, sono ancora timide. chiediamo di parlare con il boss. il suo assistente, uno sdentato dinoccolato, ci porta in un ufficetto al piano di sopra. masse di birre e lattine varie in giro. aria condizionata alla finestra tipo miami. neon in mezzo alla stanza in alto. il tipo è anche gentile e disponibile. spiego cosa cerco, ma non sapendo cosa sto cercando , sto sul vago, “ci piace il posto, vorremmo fare delle foto…”. dopo poco ci cominciano a portare spogliarelliste. nella stanzetta squallida. loro entusiaste di partecipare ad uno shooting per una rivista italiana. ma io non so bene cosa fare! non so cosa dire! non so nulla! mi chiedono e da me vorrebbero risposte, ma io ho solo domande! andiamo via. verso un posto dove ero stato due anni fa. bar con hotel. strano posto. ex ex ex lussuoso, adesso nel disfacimento, un po’ tipo cuba. ubriaconi che ascoltano un juebox ad altissimo volume. una tipa ha un bambino piccolo piccolo in braccio. e beve. e balla. nell’altra stanza c’è un biliardo con una specie di torneo. due partecipanti ho paura a guardarli negli occhi. uno ha gli occhiali da sole a specchio, un’aria loschissima ed è il prototipo estetico dello spacciatore colombiamo di cocaina.
    anche lì chiediamo del proprietario. arriva un’inglese che dice che vuole trasformare il posto nel posto più figo del mondo. che lui conosce robbie williams e che quando verrà a cape town lo vuole portare lì nel suo bar. perchè “così nessuno gli romperà i coglioni e potrà stare tranquillo…”.
    appena saputo che sono un fotografo mi porta nell’attiguo ristorante dove c’è il, dice lui, famosissimo fotografo tal dei tali. andiamo di là e trovo in mezzo ad un ristorante deserto un ciccione sdentato che ingurgita una bisteccona. sembra un personaggio di star wars. ciccione ciccione. mi racconta che è un grandissimo fotografo e ha fotografato: sofia loren, agnelli e, udite udite, pure il papa.
    salutiamo e ce ne andiamo.
    la ricerca nella notte procede, adesso verso la periferia.
    karaoke in stanzoni pieni di neri.
    take away cinesi.
    porno shop.
    un marasma di strani personaggi e strani incontri.
    ma almeno, tutto ciò, sara mai servito per farmi venire delle idee per come fare il servizio fotografico di domani?

    Nessun Commento »

    1 dicembre 2005

    cape town_06

    qui…

    Nessun Commento »

    1 dicembre 2005

    cape town_05

    lì…

    Nessun Commento »