MY BEST POST

COMMENTI RECENTI

  • novembre 2017
  • settembre 2017
  • agosto 2017
  • luglio 2017
  • maggio 2017
  • aprile 2017
  • marzo 2017
  • febbraio 2017
  • dicembre 2016
  • novembre 2016
  • ottobre 2016
  • settembre 2016
  • luglio 2016
  • maggio 2016
  • aprile 2016
  • marzo 2016
  • febbraio 2016
  • gennaio 2016
  • dicembre 2015
  • novembre 2015
  • ottobre 2015
  • settembre 2015
  • agosto 2015
  • luglio 2015
  • giugno 2015
  • maggio 2015
  • aprile 2015
  • marzo 2015
  • febbraio 2015
  • gennaio 2015
  • dicembre 2014
  • novembre 2014
  • ottobre 2014
  • settembre 2014
  • agosto 2014
  • luglio 2014
  • giugno 2014
  • maggio 2014
  • aprile 2014
  • marzo 2014
  • febbraio 2014
  • gennaio 2014
  • dicembre 2013
  • novembre 2013
  • ottobre 2013
  • settembre 2013
  • agosto 2013
  • luglio 2013
  • giugno 2013
  • maggio 2013
  • aprile 2013
  • marzo 2013
  • febbraio 2013
  • gennaio 2013
  • dicembre 2012
  • novembre 2012
  • ottobre 2012
  • settembre 2012
  • agosto 2012
  • luglio 2012
  • giugno 2012
  • maggio 2012
  • aprile 2012
  • marzo 2012
  • febbraio 2012
  • gennaio 2012
  • dicembre 2011
  • novembre 2011
  • ottobre 2011
  • settembre 2011
  • agosto 2011
  • luglio 2011
  • giugno 2011
  • maggio 2011
  • aprile 2011
  • marzo 2011
  • febbraio 2011
  • gennaio 2011
  • dicembre 2010
  • novembre 2010
  • ottobre 2010
  • settembre 2010
  • agosto 2010
  • luglio 2010
  • giugno 2010
  • maggio 2010
  • aprile 2010
  • marzo 2010
  • febbraio 2010
  • gennaio 2010
  • dicembre 2009
  • novembre 2009
  • ottobre 2009
  • settembre 2009
  • agosto 2009
  • luglio 2009
  • giugno 2009
  • maggio 2009
  • aprile 2009
  • marzo 2009
  • febbraio 2009
  • gennaio 2009
  • dicembre 2008
  • novembre 2008
  • ottobre 2008
  • settembre 2008
  • agosto 2008
  • luglio 2008
  • giugno 2008
  • maggio 2008
  • aprile 2008
  • marzo 2008
  • febbraio 2008
  • gennaio 2008
  • dicembre 2007
  • novembre 2007
  • ottobre 2007
  • settembre 2007
  • agosto 2007
  • luglio 2007
  • giugno 2007
  • maggio 2007
  • aprile 2007
  • marzo 2007
  • febbraio 2007
  • gennaio 2007
  • dicembre 2006
  • novembre 2006
  • ottobre 2006
  • settembre 2006
  • agosto 2006
  • luglio 2006
  • giugno 2006
  • maggio 2006
  • aprile 2006
  • marzo 2006
  • febbraio 2006
  • gennaio 2006
  • dicembre 2005
  • novembre 2005
  • ottobre 2005
  • settembre 2005
  • agosto 2005
  • luglio 2005
  • giugno 2005
  • maggio 2005
  • aprile 2005
  • marzo 2005
  • febbraio 2005
  • gennaio 2005
  • dicembre 2004
  • novembre 2004
  • ottobre 2004
  • settembre 2004
  • agosto 2004
  • luglio 2004
  • giugno 2004
  • maggio 2004
  • aprile 2004
  • marzo 2004
  • febbraio 2004
  • gennaio 2004
  • dicembre 2003
  • novembre 2003
  • ottobre 2003
  • settembre 2003
  • agosto 2003
  • luglio 2003
  • giugno 2003
  • maggio 2003
  • aprile 2003
  • marzo 2003
  • 28 maggio 2007

    new music

    ha proprio ragione il mio amico P. questo è un gran album…
    http://ax.phobos.apple.com.edgesuite.net/WebObjects/MZStore.woa/wa/browserRedirect?url=itms%253A%252F%252Fax.phobos.apple.com.edgesuite.net%252FWebObjects%252FMZStore.woa%252Fwa%252FviewAlbum%253Fid%253D251190259%2526s%253D143450

    Nessun Commento »

    19 maggio 2007

    adesso basta!

    è già da tempo che questa cosa mi frulla per la testa, ma questa mattina, facendomi la barba, ha assunto nella mia mente le forme di una vera e propria ossessione.
    non è una cosa della quale si sia mai parlato spesso, tenuta nascosta da chissà quali poteri forti.
    adesso è veramente venuto il momento di dire basta.
    non è possibile tollerare oltre questo stato di cose.
    basta, basta basta!
    ok, vengo al dunque: io sono convinto, come lo sarà chiunque analizzi la cosa con attenzione, che nelle pubblicità -fotografiche o video, non importa- dove si reclamizzi qualsiasi nuovo meraviglioso rasoio bi/tri/quadro lama il modello che si rade, facendo vedere le meravigliose potenzialità dell’ogettino in questione, sia evidentemente già rasato.
    loro ci vogliono far intendere che il modello sia dotato di barba da due/tre giorni?!?!
    ma a chi la vogliono far credere questa balla colossale???
    è ora che questo inganno finisca. se ci mettiamo tutti insieme è forse possibile che le cose cambino. o che almeno scrivano in fondo alla pagina “modello già rasato”. o che, addirittura!, usino solo modelli malamente barbuti.
    ce la possiamo fare.
    tutti insieme.
    hasta la revolution!

    4 Commenti »

    17 maggio 2007

    non pensare troppo

    la fotina qui sopra l’ho scattata l’altro ieri fuori da un’edicola, dove veniva pubblicizzata una “seria” rivista dedicata alla medicina.
    viene rivelata una meravigliosa scoperta medica: pensare troppo fa venire il mal di testa.
    benissimo!
    fantastico!
    meraviglioso!
    una motivazione in più per una definitiva decisione, che deve essere l’imperativo categorico di tutti noi: non pensare mai più nulla!

    Nessun Commento »

    12 maggio 2007

    new editorial uovo magazine

    esce in questi giorni un nuovo numero della tanto meravigliosa quanto clandestina rivista UOVO.
    http://www.boletsfernando.org/uovo/index.htm
    cercatela, trovatela ed acquistatela…
    su questo nuovo numero c’è un mio redazionale che mi è molto piaciuto fare.
    qui sopra un’anteprima, tutto intero è qui
    http://www.benedusi.it/portfolio/?Form_Album=78
    racconta la storia d’amore, bizzarra e controversa, tra un vecchio e una giovane ragazza.
    il vecchio, nonostante antica classe ed eleganza, vive il tramonto della propria vita in uno squallido e poverissimo appartamento. la giovane ragazza invece non ha solo bellezza e giovinezza, ma anche soldi, che le permettono di possedere ed indossare meravigliosi vestiti.
    nonostante le apparenze potrebbero far pensare il contrario, si amano e insieme vivono una meravigliosa avventura.
    nelle mie fotografie ho voluto far vedere sia la realtà obiettiva della loro esistenza (fotografandoli tristi, distanti e sconfortati) e sia la realtà soggettiva che li lega (fotografandoli con una polaroid mentre sono felici e complici).
    nel primo caso non guardano mai in macchina, la macchina fotografica non esiste; nel secondo caso guardano sempre in macchina, si fotografano l’un l’altro.
    in definitiva li ho voluti fotografare sia come gli altri vedono il loro amore e sia come loro vedono sè stessi.
    l’apparenza e la superficialità annullate dalla verità e dalla passione…

    4 Commenti »

    7 maggio 2007

    radio benedusi #02

    la gentile ed attenta l.s. mi scrive una mail dove mi dice che il conduttore del pomeriggio di radio tre si chiama marino sinibaldi.
    ed eccomi qui a completare il post che ho scritto qualche giorno fa…
    grazie!

    Nessun Commento »

    7 maggio 2007

    cat power

    ieri sera sono andato al rolling stone qui a milano a vedere cat power (alias chan marshall) in concerto.
    cazzo! grandissimo concerto!
    la signorina è bella pazzarella, anzi diciamola tutta, è pazza furiosa, ma ha un’insolita energia, riesce ad essere molto potente e rock, nonostante sia estremamente delicata e melanconica.
    brava cat power!

    4 Commenti »

    3 maggio 2007

    radio benedusi

    temo di avere abituato me stesso e chi mi legge a viaggi più interessanti e glamour di quello che ho fatto in questi due ultimi giorni: in macchina sulla milano-venezia.
    quando faccio questi viaggi cerco di ascoltare la radio.
    dico cerco perchè io ci provo, ci provo con tutte le mie forze di ascoltare la radio, ma devo dire che è dura…il 99% per cento delle radio fanno totalmente e assolutamente cagare: speaker che con la parlantina fatta sorridendo presentano le hit del momento dicendo cose assolutamente inutili e sempre e solo commentando notizie lette sul quotidiano del giorno. quello che più mi fa imbestialire è quando danno fiato alla bocca, dicendo appunto cose assolutamente inutili, parlando all’inizio di una canzone ma solo fino a quando il cantante inizia a cantare. secondo me si vantano anche di saperlo fare proprio per benino.
    vadano a cagare loro e le loro hit prime in classifica.
    debbo dire che l’unica delle radio fatte di nulla che è piacevole ascoltare è radio deejay. per un po’ si può anche ascoltare. solo per un poco, però.
    altre, e purtroppo poche, però sono le radio che ha senso ascoltare.
    -radio popolare, peccato che a lambrate già non si prenda più.
    -radio 24, parlano parlano e parlano, e ogni tanto qualcosa di intelligene pure lo dicono.
    -rai tre, l’unica veramente meravigliosa da ascoltare. c’è quello che lavora al pomeriggio, non mi ricordo come si chiama, nella trasmissione fahrenheit che è un genio. qualsiasi cosa di qualsiasi epoca di qualsiasi disciplina si parli lui la conosce. un mostro di intelligenza. peccato che ascoltare radio tre in macchina sia peggio, molto peggio, che ascoltare radio londra durante la guerra. nella maggior parte dei casi è un flabile suono che va e che viene.
    insomma un gran casino.
    c’è però una radio che si ascolta sempre. dappertutto. in galleria. nelle campagne sperdute…una sola radio: radio maria.
    che vi devo dire, esaurite tutte le possibilità finisco sempre ad ascoltare radio maria. dove c’è un signore che, probabilmente incosciente che il medioevo sia passato, parla di diavoli, di inferno e chi più ne ha più ne metta…
    devo però dire sinceramente che la ascolto volentieri, non so neanche io perchè ma così è…
    però dopo svariate ore, per un motivo o per l’altro, la gestione delle radio mi comincia davvero a rompere i coglioni, la spengo e mi sparo un po’ di musica che dico io.
    la colonna sonora, lo ammetto un po’ schizzofrenica, di questa trasferta è quindi stata:
    i grandissimi talking heads, gli incazzatissimi skunk anansie, i moderni depeche mode e il sempre immenso fabrizio de andrè.
    benedusi radio on the air…

    Nessun Commento »