MY BEST POST

COMMENTI RECENTI

  • novembre 2017
  • settembre 2017
  • agosto 2017
  • luglio 2017
  • maggio 2017
  • aprile 2017
  • marzo 2017
  • febbraio 2017
  • dicembre 2016
  • novembre 2016
  • ottobre 2016
  • settembre 2016
  • luglio 2016
  • maggio 2016
  • aprile 2016
  • marzo 2016
  • febbraio 2016
  • gennaio 2016
  • dicembre 2015
  • novembre 2015
  • ottobre 2015
  • settembre 2015
  • agosto 2015
  • luglio 2015
  • giugno 2015
  • maggio 2015
  • aprile 2015
  • marzo 2015
  • febbraio 2015
  • gennaio 2015
  • dicembre 2014
  • novembre 2014
  • ottobre 2014
  • settembre 2014
  • agosto 2014
  • luglio 2014
  • giugno 2014
  • maggio 2014
  • aprile 2014
  • marzo 2014
  • febbraio 2014
  • gennaio 2014
  • dicembre 2013
  • novembre 2013
  • ottobre 2013
  • settembre 2013
  • agosto 2013
  • luglio 2013
  • giugno 2013
  • maggio 2013
  • aprile 2013
  • marzo 2013
  • febbraio 2013
  • gennaio 2013
  • dicembre 2012
  • novembre 2012
  • ottobre 2012
  • settembre 2012
  • agosto 2012
  • luglio 2012
  • giugno 2012
  • maggio 2012
  • aprile 2012
  • marzo 2012
  • febbraio 2012
  • gennaio 2012
  • dicembre 2011
  • novembre 2011
  • ottobre 2011
  • settembre 2011
  • agosto 2011
  • luglio 2011
  • giugno 2011
  • maggio 2011
  • aprile 2011
  • marzo 2011
  • febbraio 2011
  • gennaio 2011
  • dicembre 2010
  • novembre 2010
  • ottobre 2010
  • settembre 2010
  • agosto 2010
  • luglio 2010
  • giugno 2010
  • maggio 2010
  • aprile 2010
  • marzo 2010
  • febbraio 2010
  • gennaio 2010
  • dicembre 2009
  • novembre 2009
  • ottobre 2009
  • settembre 2009
  • agosto 2009
  • luglio 2009
  • giugno 2009
  • maggio 2009
  • aprile 2009
  • marzo 2009
  • febbraio 2009
  • gennaio 2009
  • dicembre 2008
  • novembre 2008
  • ottobre 2008
  • settembre 2008
  • agosto 2008
  • luglio 2008
  • giugno 2008
  • maggio 2008
  • aprile 2008
  • marzo 2008
  • febbraio 2008
  • gennaio 2008
  • dicembre 2007
  • novembre 2007
  • ottobre 2007
  • settembre 2007
  • agosto 2007
  • luglio 2007
  • giugno 2007
  • maggio 2007
  • aprile 2007
  • marzo 2007
  • febbraio 2007
  • gennaio 2007
  • dicembre 2006
  • novembre 2006
  • ottobre 2006
  • settembre 2006
  • agosto 2006
  • luglio 2006
  • giugno 2006
  • maggio 2006
  • aprile 2006
  • marzo 2006
  • febbraio 2006
  • gennaio 2006
  • dicembre 2005
  • novembre 2005
  • ottobre 2005
  • settembre 2005
  • agosto 2005
  • luglio 2005
  • giugno 2005
  • maggio 2005
  • aprile 2005
  • marzo 2005
  • febbraio 2005
  • gennaio 2005
  • dicembre 2004
  • novembre 2004
  • ottobre 2004
  • settembre 2004
  • agosto 2004
  • luglio 2004
  • giugno 2004
  • maggio 2004
  • aprile 2004
  • marzo 2004
  • febbraio 2004
  • gennaio 2004
  • dicembre 2003
  • novembre 2003
  • ottobre 2003
  • settembre 2003
  • agosto 2003
  • luglio 2003
  • giugno 2003
  • maggio 2003
  • aprile 2003
  • marzo 2003
  • 1 febbraio 2017

    FORMAZIONE, DIDATTICA E WORKSHOP

    lib_j9HIpc

     

    La buona formazione è un aspetto importante, se non fondamentale, in ogni attività umana. Se c’è del valido insegnamento qualsiasi attività ne troverà certamente un giovamento: se qualcuno insegna come fare delle buone torte è fortemente probabile che la qualità delle torte migliorerà sensibilmente. Non ci sono dubbi, vero? Vedo con orrore che, spesso e volentieri, questo dato non viene riconosciuto come lapalissiano: spesso e volentieri invece si fa magico affidamento al talento. Che nervoso! Ma che talento e talento! Il talento, ne sono convinto, non esiste!!! Io trovo che il talento sia un’invenzione della contemporaneità (non a caso quegli inutili programmi televisivi si chiamano TALENTS) per non dire una cosa che pochi vogliono sentirsi dire: BISOGNA FARSI IL CULO, altro che talento! Se uno vuole correre la maratona deve semplicemente uscire tutte le mattine alle 7 e correre due ore, invece che stare a letto al calduccio: se così farà per tre anni tutte le mattine è molto probabile che al quarto anno correrà e finirà la maratona. Altro che talento! Giusto?

    La stessa cosa, para para, è in Fotografia. Altro che talento: bisogna comprare tonnellate di libri, consumare decine di scarpe per vedere mostre e sbattersi un sacco. Altro che talento.

    E poi serve anche imparare. E imparare prevede qualcuno che insegni! Si impara come fare gli esercizi in palestra con il personal trainer, come potete pensare che non si debba imparare come fotografare?!?

    Insomma, è fondamentale che ci sia qualcuno che insegni affinché qualcuno impari. Mi pare un ragionamento semplice.

    Il problema però nasce a questo punto: chi insegna in Italia? Chi non sa fare, chi non ha mai fatto. Ma cose da matti. Continuo a vedere workshop o masterclass (chiamiamoli come volete) tenuti da gente che non ha MAI fatto qualcosa di veramente valido e strutturato. Veramente cose da matti! La Fotografia di moda, ad esempio: la può insegnare solo ed unicamente chi ha realizzato redazionali e campagne pubblicitari di moda, no? Mi sembra così evidente! Probabilmente però non è così per tutti, sia tra chi insegna e sia tra chi impara. Mah! Misteri dell’animo umano.

    Tutta questa (inutile?) premessa per parlare di due appuntamenti che non reputo importanti solo perchè ci sono io 🙂 ma perchè lo sono veramente e soprattutto perchè sono capitanati da due veri grandi professionisti: Oliviero Toscani e Toni Thorimbert.

    |||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

    landing-toscani-ita

    Il week-end a Rimini sarà pazzesco, ve lo assicuro. Due giorni non stop. Non dormirete. Non mangerete. Farete tutto e niente. Sarete frullati come neanche potete immaginare. Un’esperienza che non scorderete tanto facilmente. PAM PAM!!! La mia parte di workshop sarà sempre, ma soprattutto nella notte tra il sabato e la domenica. Alle 5 del mattino, ve lo assicuro, saremo tutti svegli come grilli, assuefatti dalla droga migliore al mondo: l’immaginazione. Futurismo e dadaismo fotografico. Costa caro? E’ probabile, ma è certo che è molto più utile di un obiettivo dallo stesso prezzo, ma dal valore molto inferiore.

    Tutte le info qui e qui.

    |||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

    Schermata 2017-02-01 alle 18.22.05

    Un’occasione davvero unica per avere a disposizione TUTTI gli elementi per imparare o migliorare la qualità della vostra Fotografia di moda. Un’altra possibilità così non la trovate e non la troverete facilmente. Assolutamente no. Avere la possibilità di imparare/confrontarsi/discutere con i principali protagonisti di un progetto fotografico di moda sarà una cosa unica e irripetibile. Costa caro? Assolutamente no, soprattutto rispetto a ciò che viene dato in cambio. E rispetto poi a due inutili obiettivi…

    Tutte le info qui

    |||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

    Poi ci sarò anche io in entrambi gli appuntamenti: che dire, la perfezione assoluta non è mai possibile, e poi quella piccola distonia rende il resto molto più apprezzabile e godibile… 😉

    Nessun Commento »