WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Settembre 2019
  • Maggio 2019
  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 22 Ottobre 2008

    casting

    http://max.rcs.it/girls/0810_10girl_beneintro.shtml

    1. @marco ha detto:

      Eddài PAOLOne, suvvia non te la prendere, io e Roberto stiamo sullo stesso tono amichevole (immagino ancora sorridendo).

      Condivido con te che molte volte la scrittura non sempre coincide con il tuo più vicino modo di sentire, e quindi rileggendoti ti rassomigli meno (almeno così penso di aver capito) ma credo che siamo tutti e tre compresi in un lasso di 20 anni dove tu corrispondi alla posizione centrale.

      Ma perchè non chiamiamo Settimio Claudio e chi si vuole aggiungere e dal suo blog non andiamo a mangiarci una pizza? A Milano da qualche parte?

      Aoh mò lo chiamo:

      settimio

      Seettimio

      SETTIIIMIO

    2. @marco ha detto:

      Eddài PAOLOne, suvvia non te la prendere, io e Roberto stiamo sullo stesso tono amichevole (immagino ancora sorridendo).

      Condivido con te che molte volte la scrittura non sempre coincide con il tuo più vicino modo di sentire, e quindi rileggendoti ti rassomigli meno (almeno così penso di aver capito) ma credo che siamo tutti e tre compresi in un lasso di 20 anni dove tu corrispondi alla posizione centrale.

      Ma perchè non chiamiamo Settimio Claudio e chi si vuole aggiungere e dal suo blog non andiamo a mangiarci una pizza? A Milano da qualche parte?

      Aoh mò lo chiamo:

      settimio

      Seettimio

      SETTIIIMIO

    3. @marco ha detto:

      ps.: per me PAOLO scrivi quello che vuoi come hai sempre fatto.

      pps.: ..a parte che il precedente post s’è inviato per sbaglio schiacciando quacosa.. non so se sto dicendo una cagata, ma a me la storia della pizza incominciava a piacermi.. che ne pensate,
      stò dicendo una puttanata? o è fattibile

    4. @marco ha detto:

      ps.: per me PAOLO scrivi quello che vuoi come hai sempre fatto.

      pps.: ..a parte che il precedente post s’è inviato per sbaglio schiacciando quacosa.. non so se sto dicendo una cagata, ma a me la storia della pizza incominciava a piacermi.. che ne pensate,
      stò dicendo una puttanata? o è fattibile

    5. @marco ha detto:

      ps.: per me PAOLO scrivi quello che vuoi come hai sempre fatto.

      pps.: ..a parte che il precedente post s’è inviato per sbaglio schiacciando quacosa.. non so se sto dicendo una cagata, ma a me la storia della pizza incominciava a piacermi.. che ne pensate,
      stò dicendo una puttanata? o è fattibile

    6. @marco ha detto:

      ps.: per me PAOLO scrivi quello che vuoi come hai sempre fatto.

      pps.: ..a parte che il precedente post s’è inviato per sbaglio schiacciando quacosa.. non so se sto dicendo una cagata, ma a me la storia della pizza incominciava a piacermi.. che ne pensate,
      stò dicendo una puttanata? o è fattibile

    7. @marco ha detto:

      va bene dài, non pensavo fosse proprio un così brutta idea,
      ammetto che un poco ci speravo qualcuno si facesse avanti ma evidentemente, non è cosa che vi tocca, giusto?

      ciao

    8. @marco ha detto:

      va bene dài, non pensavo fosse proprio un così brutta idea,
      ammetto che un poco ci speravo qualcuno si facesse avanti ma evidentemente, non è cosa che vi tocca, giusto?

      ciao

    9. @marco ha detto:

      va bene dài, non pensavo fosse proprio un così brutta idea,
      ammetto che un poco ci speravo qualcuno si facesse avanti ma evidentemente, non è cosa che vi tocca, giusto?

      ciao

    10. @marco ha detto:

      va bene dài, non pensavo fosse proprio un così brutta idea,
      ammetto che un poco ci speravo qualcuno si facesse avanti ma evidentemente, non è cosa che vi tocca, giusto?

      ciao

    11. mirko ha detto:

      ci sono un paio di concetti sul mondo della fotografia che molti sembrano non aver mai capito e non parlo dei frequentatori di questo blog e spero che nessuno me ne voglia.
      Spessissimo chi parla di fotografia e crede di amarla è per lo più un appassionato di macchine e obiettivi che un fotografo, quelli che si aggirano per le fiere armati di 600mm in auto ammirazione del “fallo” mostrato (scusatemi la piccola maleducazione ma è proprio vero). E’ credenza tra questo popolo che la fotografia, in particolare poi quella di moda, sia una sorta di incrocio tra un’apparecchiatura da 87 milioni di euro e un calcolo astronomico. In questo c’è un grosso sbaglio perchè la maggior parte delle foto sono di una semplicità tecnica abissale. Il problema, che è poi la mia battaglia quotidiana, è raggiungere quella capacità visiva che permette al “raccoglitore” di immagini (perchè questo è quello che siamo), di inforcare quella giusta, quella che insomma racconta, esprime bellezza, atmosfera o glamour.
      Inoltre spesso si crede che dietro un fotografo di moda ci sia un grande artista e questo magari è vero ma fino ad un certo punto; dimostrazione di questo è che per la maggior parte delle immagini che un fotografo di moda dovrebbe inserire nel proprio book sono quelle relative ai progetti personali perchè è proprio in questi che si vede la vera “natura” del fotografo, la sua creatività. Certo le immagini del servizio per max sono “belle” ma quello che divide un “me” da un settimio benedusi non sono certo le foto di una bella modella su letto con lenzuola bianche e luce finestra, se fossi stato lì io magari quel giorno avrei perfino potuto fare di meglio, ma quello che mi manca sono gli anni passati a fare foto e a subirle, avere un mio stile e anche, e tutto questo non ha niente a che vedere con l’attrezzatura.

    12. mirko ha detto:

      ci sono un paio di concetti sul mondo della fotografia che molti sembrano non aver mai capito e non parlo dei frequentatori di questo blog e spero che nessuno me ne voglia.
      Spessissimo chi parla di fotografia e crede di amarla è per lo più un appassionato di macchine e obiettivi che un fotografo, quelli che si aggirano per le fiere armati di 600mm in auto ammirazione del “fallo” mostrato (scusatemi la piccola maleducazione ma è proprio vero). E’ credenza tra questo popolo che la fotografia, in particolare poi quella di moda, sia una sorta di incrocio tra un’apparecchiatura da 87 milioni di euro e un calcolo astronomico. In questo c’è un grosso sbaglio perchè la maggior parte delle foto sono di una semplicità tecnica abissale. Il problema, che è poi la mia battaglia quotidiana, è raggiungere quella capacità visiva che permette al “raccoglitore” di immagini (perchè questo è quello che siamo), di inforcare quella giusta, quella che insomma racconta, esprime bellezza, atmosfera o glamour.
      Inoltre spesso si crede che dietro un fotografo di moda ci sia un grande artista e questo magari è vero ma fino ad un certo punto; dimostrazione di questo è che per la maggior parte delle immagini che un fotografo di moda dovrebbe inserire nel proprio book sono quelle relative ai progetti personali perchè è proprio in questi che si vede la vera “natura” del fotografo, la sua creatività. Certo le immagini del servizio per max sono “belle” ma quello che divide un “me” da un settimio benedusi non sono certo le foto di una bella modella su letto con lenzuola bianche e luce finestra, se fossi stato lì io magari quel giorno avrei perfino potuto fare di meglio, ma quello che mi manca sono gli anni passati a fare foto e a subirle, avere un mio stile e anche, e tutto questo non ha niente a che vedere con l’attrezzatura.

    13. mirko ha detto:

      ci sono un paio di concetti sul mondo della fotografia che molti sembrano non aver mai capito e non parlo dei frequentatori di questo blog e spero che nessuno me ne voglia.
      Spessissimo chi parla di fotografia e crede di amarla è per lo più un appassionato di macchine e obiettivi che un fotografo, quelli che si aggirano per le fiere armati di 600mm in auto ammirazione del “fallo” mostrato (scusatemi la piccola maleducazione ma è proprio vero). E’ credenza tra questo popolo che la fotografia, in particolare poi quella di moda, sia una sorta di incrocio tra un’apparecchiatura da 87 milioni di euro e un calcolo astronomico. In questo c’è un grosso sbaglio perchè la maggior parte delle foto sono di una semplicità tecnica abissale. Il problema, che è poi la mia battaglia quotidiana, è raggiungere quella capacità visiva che permette al “raccoglitore” di immagini (perchè questo è quello che siamo), di inforcare quella giusta, quella che insomma racconta, esprime bellezza, atmosfera o glamour.
      Inoltre spesso si crede che dietro un fotografo di moda ci sia un grande artista e questo magari è vero ma fino ad un certo punto; dimostrazione di questo è che per la maggior parte delle immagini che un fotografo di moda dovrebbe inserire nel proprio book sono quelle relative ai progetti personali perchè è proprio in questi che si vede la vera “natura” del fotografo, la sua creatività. Certo le immagini del servizio per max sono “belle” ma quello che divide un “me” da un settimio benedusi non sono certo le foto di una bella modella su letto con lenzuola bianche e luce finestra, se fossi stato lì io magari quel giorno avrei perfino potuto fare di meglio, ma quello che mi manca sono gli anni passati a fare foto e a subirle, avere un mio stile e anche, e tutto questo non ha niente a che vedere con l’attrezzatura.

    14. mirko ha detto:

      ci sono un paio di concetti sul mondo della fotografia che molti sembrano non aver mai capito e non parlo dei frequentatori di questo blog e spero che nessuno me ne voglia.
      Spessissimo chi parla di fotografia e crede di amarla è per lo più un appassionato di macchine e obiettivi che un fotografo, quelli che si aggirano per le fiere armati di 600mm in auto ammirazione del “fallo” mostrato (scusatemi la piccola maleducazione ma è proprio vero). E’ credenza tra questo popolo che la fotografia, in particolare poi quella di moda, sia una sorta di incrocio tra un’apparecchiatura da 87 milioni di euro e un calcolo astronomico. In questo c’è un grosso sbaglio perchè la maggior parte delle foto sono di una semplicità tecnica abissale. Il problema, che è poi la mia battaglia quotidiana, è raggiungere quella capacità visiva che permette al “raccoglitore” di immagini (perchè questo è quello che siamo), di inforcare quella giusta, quella che insomma racconta, esprime bellezza, atmosfera o glamour.
      Inoltre spesso si crede che dietro un fotografo di moda ci sia un grande artista e questo magari è vero ma fino ad un certo punto; dimostrazione di questo è che per la maggior parte delle immagini che un fotografo di moda dovrebbe inserire nel proprio book sono quelle relative ai progetti personali perchè è proprio in questi che si vede la vera “natura” del fotografo, la sua creatività. Certo le immagini del servizio per max sono “belle” ma quello che divide un “me” da un settimio benedusi non sono certo le foto di una bella modella su letto con lenzuola bianche e luce finestra, se fossi stato lì io magari quel giorno avrei perfino potuto fare di meglio, ma quello che mi manca sono gli anni passati a fare foto e a subirle, avere un mio stile e anche, e tutto questo non ha niente a che vedere con l’attrezzatura.

    15. mirko ha detto:

      per quanto riguarda il fatto che acquisite in jpg non mi sembra certo il modo ottimale di fare le cose soprattutto al vostro livello. So di passare magari da “stronzetto” ma daltronde la maggior parte dei “veri” fotografi non conosce quasi nulla sulla tecnologia. Proprio come da una parte c’è il fotoamatore dall’altra c’è il purista artista, quello che è talmete intento a fare “arte” da non interessarsi a null’altro, il che spesso porta a “belle fotografie” con una resa scadente…. ma questa è un altra storia.

    16. mirko ha detto:

      per quanto riguarda il fatto che acquisite in jpg non mi sembra certo il modo ottimale di fare le cose soprattutto al vostro livello. So di passare magari da “stronzetto” ma daltronde la maggior parte dei “veri” fotografi non conosce quasi nulla sulla tecnologia. Proprio come da una parte c’è il fotoamatore dall’altra c’è il purista artista, quello che è talmete intento a fare “arte” da non interessarsi a null’altro, il che spesso porta a “belle fotografie” con una resa scadente…. ma questa è un altra storia.

    17. mirko ha detto:

      per quanto riguarda il fatto che acquisite in jpg non mi sembra certo il modo ottimale di fare le cose soprattutto al vostro livello. So di passare magari da “stronzetto” ma daltronde la maggior parte dei “veri” fotografi non conosce quasi nulla sulla tecnologia. Proprio come da una parte c’è il fotoamatore dall’altra c’è il purista artista, quello che è talmete intento a fare “arte” da non interessarsi a null’altro, il che spesso porta a “belle fotografie” con una resa scadente…. ma questa è un altra storia.

    18. mirko ha detto:

      per quanto riguarda il fatto che acquisite in jpg non mi sembra certo il modo ottimale di fare le cose soprattutto al vostro livello. So di passare magari da “stronzetto” ma daltronde la maggior parte dei “veri” fotografi non conosce quasi nulla sulla tecnologia. Proprio come da una parte c’è il fotoamatore dall’altra c’è il purista artista, quello che è talmete intento a fare “arte” da non interessarsi a null’altro, il che spesso porta a “belle fotografie” con una resa scadente…. ma questa è un altra storia.

    19. Benedusi ha detto:

      @marco: magari prima o poi la pizzata la faremo…

    20. Benedusi ha detto:

      @marco: magari prima o poi la pizzata la faremo…

    21. Benedusi ha detto:

      @marco: magari prima o poi la pizzata la faremo…

    22. Benedusi ha detto:

      @marco: magari prima o poi la pizzata la faremo…

    23. @marco ha detto:

      ah ma allora vedi che per “qualcuno” andava bene!
      pizzata o ristorante, Milano o fuori Milano che sia, io l’ho buttata là; mi sembrava una cosa semplice, normale
      una piacevole serata da fare, ecco

      un buon lato di umanità e modestia Mr. Benedusi.

      mmh.. quel prima o poi fa un po’ paura..
      e quindi gente? meglio pensarci per tempo per non arrivare alla fine dell’anno prossimo. ce la faranno i nostri eroi ad organizzarsi?

      io ci stò (mi faccio ridere da solo)
      Se qualcuno ha qualche posto da consigliare?

      ma c’è un problema. che parlare nel blog sia il modo giusto? non è che si va nel posto e nel piazzale pensi di essere in 10 e ci si trova in duecento?
      Facciamo così, propongo che ogniuno di quelli che intende prender parte lasci la mail e così una volta deciso il posto e la quantità di persone, lo stesso Boss invia la scelta e le coordinate a tutti mediante le suddette mail.OK?

      beh? sono stato pesante? troppo prepotente?..e che diamine ho scritto un monologo!
      A presto.

    24. @marco ha detto:

      ah ma allora vedi che per “qualcuno” andava bene!
      pizzata o ristorante, Milano o fuori Milano che sia, io l’ho buttata là; mi sembrava una cosa semplice, normale
      una piacevole serata da fare, ecco

      un buon lato di umanità e modestia Mr. Benedusi.

      mmh.. quel prima o poi fa un po’ paura..
      e quindi gente? meglio pensarci per tempo per non arrivare alla fine dell’anno prossimo. ce la faranno i nostri eroi ad organizzarsi?

      io ci stò (mi faccio ridere da solo)
      Se qualcuno ha qualche posto da consigliare?

      ma c’è un problema. che parlare nel blog sia il modo giusto? non è che si va nel posto e nel piazzale pensi di essere in 10 e ci si trova in duecento?
      Facciamo così, propongo che ogniuno di quelli che intende prender parte lasci la mail e così una volta deciso il posto e la quantità di persone, lo stesso Boss invia la scelta e le coordinate a tutti mediante le suddette mail.OK?

      beh? sono stato pesante? troppo prepotente?..e che diamine ho scritto un monologo!
      A presto.

    25. @marco ha detto:

      ah ma allora vedi che per “qualcuno” andava bene!
      pizzata o ristorante, Milano o fuori Milano che sia, io l’ho buttata là; mi sembrava una cosa semplice, normale
      una piacevole serata da fare, ecco

      un buon lato di umanità e modestia Mr. Benedusi.

      mmh.. quel prima o poi fa un po’ paura..
      e quindi gente? meglio pensarci per tempo per non arrivare alla fine dell’anno prossimo. ce la faranno i nostri eroi ad organizzarsi?

      io ci stò (mi faccio ridere da solo)
      Se qualcuno ha qualche posto da consigliare?

      ma c’è un problema. che parlare nel blog sia il modo giusto? non è che si va nel posto e nel piazzale pensi di essere in 10 e ci si trova in duecento?
      Facciamo così, propongo che ogniuno di quelli che intende prender parte lasci la mail e così una volta deciso il posto e la quantità di persone, lo stesso Boss invia la scelta e le coordinate a tutti mediante le suddette mail.OK?

      beh? sono stato pesante? troppo prepotente?..e che diamine ho scritto un monologo!
      A presto.

    26. @marco ha detto:

      ah ma allora vedi che per “qualcuno” andava bene!
      pizzata o ristorante, Milano o fuori Milano che sia, io l’ho buttata là; mi sembrava una cosa semplice, normale
      una piacevole serata da fare, ecco

      un buon lato di umanità e modestia Mr. Benedusi.

      mmh.. quel prima o poi fa un po’ paura..
      e quindi gente? meglio pensarci per tempo per non arrivare alla fine dell’anno prossimo. ce la faranno i nostri eroi ad organizzarsi?

      io ci stò (mi faccio ridere da solo)
      Se qualcuno ha qualche posto da consigliare?

      ma c’è un problema. che parlare nel blog sia il modo giusto? non è che si va nel posto e nel piazzale pensi di essere in 10 e ci si trova in duecento?
      Facciamo così, propongo che ogniuno di quelli che intende prender parte lasci la mail e così una volta deciso il posto e la quantità di persone, lo stesso Boss invia la scelta e le coordinate a tutti mediante le suddette mail.OK?

      beh? sono stato pesante? troppo prepotente?..e che diamine ho scritto un monologo!
      A presto.

    27. nano ha detto:

      mirko, ma se uno riesce a fare “belle fotografie” a tal punto da chiamarsi arte, che te frega della qualità scadente?
      Attendo a non contraddirti…

      Settimio, senza offesa per il tuo lavoro e con tutta la stima, ma secondo me la fotografia d’arte è un’altra cosa. Se vogliamo dire che nel settore della fotografia di moda Settimio ha delle idee geniali, che funzionano ecc siamo d’accordo, ma sono due cose diverse.

      Discorso jpg-raw: perchè ne state parlando? non ha senso. almeno con questi toni. pensate che settimio abiti in un’ isola deserta dove i raw non esistono ancora e nessuno glielo ha ancora detto? pensate che non abbia mai provato? se il risultato vi piace a tal punto da elogiarlo in ogni post perchè “accusarlo” di non usare i raw a tal punto da dire che non è il modo corretto di lavorare? mirko le contraddizioni ti piacciono proprio!!!

    28. nano ha detto:

      mirko, ma se uno riesce a fare “belle fotografie” a tal punto da chiamarsi arte, che te frega della qualità scadente?
      Attendo a non contraddirti…

      Settimio, senza offesa per il tuo lavoro e con tutta la stima, ma secondo me la fotografia d’arte è un’altra cosa. Se vogliamo dire che nel settore della fotografia di moda Settimio ha delle idee geniali, che funzionano ecc siamo d’accordo, ma sono due cose diverse.

      Discorso jpg-raw: perchè ne state parlando? non ha senso. almeno con questi toni. pensate che settimio abiti in un’ isola deserta dove i raw non esistono ancora e nessuno glielo ha ancora detto? pensate che non abbia mai provato? se il risultato vi piace a tal punto da elogiarlo in ogni post perchè “accusarlo” di non usare i raw a tal punto da dire che non è il modo corretto di lavorare? mirko le contraddizioni ti piacciono proprio!!!

    29. nano ha detto:

      mirko, ma se uno riesce a fare “belle fotografie” a tal punto da chiamarsi arte, che te frega della qualità scadente?
      Attendo a non contraddirti…

      Settimio, senza offesa per il tuo lavoro e con tutta la stima, ma secondo me la fotografia d’arte è un’altra cosa. Se vogliamo dire che nel settore della fotografia di moda Settimio ha delle idee geniali, che funzionano ecc siamo d’accordo, ma sono due cose diverse.

      Discorso jpg-raw: perchè ne state parlando? non ha senso. almeno con questi toni. pensate che settimio abiti in un’ isola deserta dove i raw non esistono ancora e nessuno glielo ha ancora detto? pensate che non abbia mai provato? se il risultato vi piace a tal punto da elogiarlo in ogni post perchè “accusarlo” di non usare i raw a tal punto da dire che non è il modo corretto di lavorare? mirko le contraddizioni ti piacciono proprio!!!

    30. nano ha detto:

      mirko, ma se uno riesce a fare “belle fotografie” a tal punto da chiamarsi arte, che te frega della qualità scadente?
      Attendo a non contraddirti…

      Settimio, senza offesa per il tuo lavoro e con tutta la stima, ma secondo me la fotografia d’arte è un’altra cosa. Se vogliamo dire che nel settore della fotografia di moda Settimio ha delle idee geniali, che funzionano ecc siamo d’accordo, ma sono due cose diverse.

      Discorso jpg-raw: perchè ne state parlando? non ha senso. almeno con questi toni. pensate che settimio abiti in un’ isola deserta dove i raw non esistono ancora e nessuno glielo ha ancora detto? pensate che non abbia mai provato? se il risultato vi piace a tal punto da elogiarlo in ogni post perchè “accusarlo” di non usare i raw a tal punto da dire che non è il modo corretto di lavorare? mirko le contraddizioni ti piacciono proprio!!!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *