WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Maggio 2019
  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 25 Ottobre 2009

    ITALIA’S NEXT TOP MODEL #03

    Yes, once again and for the third time consecutively I took part of “Italy’s next top model”, the talent show based on the world of fashion and its models on channel sky uno. Last Friday the first episode was aired with a photoshoot done by me.

    I honestly have to say that it is a lot of fun, as it is something completely different from what I normally do. Even better, to be more precise, it is nothing different strictly photographically speaking: I prepare the shooting and I take the pictures exactly as if I was shooting for a magazine. It is completely different instead everything regarding the handling and organization, which (unfortunately!) it is always the most important and tiring,  in a production company.

    To say it in a few words, I do not have to worry about who is coming/when/who eats/who drinks/where we do hair and make up/where we are changing/permits/contracts/options/who can… in short all the thousand elements which shouldn’t be part of a photographic shoot but not only they end up being part of, but more often become more complicated than the shoot itself…

    Therefore when working for Italy’s next, which by the way it is produced by a big production company (magnolia), I really enjoy myself: I arrive, say a few stupid things and do my job, clean and simple. For once I really feel like the professional hit man, the sort that arrives all silent and tranquil, takes one shot and goes back home.. Jokes aside, it is really almost like that!

    And also, I admit it, when on air I even get emotional! Seriously! And there is one thing to say, which is maybe the most important out of all of them: it is all real. I understand that as an outsider you can say that on television “it’s all staged”, “it’s all scripted”, “it’s all fake”… it isn’t, at least not on this show: the models all start from the same level and the ones that convince us the most make ti to the next level. Done.

    If you like the show keep on following it, because there will be some interesting new things…

    Below here are two of my favourite photos, and a bit of backstage done by giorgio.

    anastasia

    elisa

    IMG_5792

    IMG_6009

    IMG_5838

    IMG_5941

    IMG_5988

    1. Marco Maroni ha detto:

      bene…visto….piaciuto….la parte “tua”
      meno..la trasmissione…cerco di spiegarmi:
      chi sceglie le foto finali? cioè quelle che vengono fatte vedere in trasmissione, scelte come best shoot di ogni ragazza..
      Ogni volta che vengono fatte le foto per la prova settimanale, alcune vengono elogiate, altre distrutte, fin qui tutto ok. Spesso dicono questa foto è sbagliata….questa è volgare…non hai capito il mood….non l’hai interpretata….se quella foto è stata scelta da una persona, ci sarà un motivo….possibile che sia solo quella riuscita meglio? nel tuo shooting sono state scelte delle foto finali, bene, una tra tutte quella che hai messo sopra, Elisa con frustino e maiali, a me piace un sacco, per “me” ha centrato il mood…invece è stato detto che era volgare, poi non ricordo chi ha detto che invece non era volgare, perchè la volgarità che traspariva dalla posa(le gambe aperte) veniva sminuita dalla muscolatura evidente….in questo caso, sarebbe utile che chi abbia scelto questa foto “difenda” la sua scelta…

      contorto?

      m

      ps.la prossima volta fai un fischio, che un paio di foto di backstage te le farei volentieri 🙂

    2. PAOLO ha detto:

      …allora la ciliegia sulla già pasciuta torta la metto io:

      http://photobackstage.corriere.it/2009/10/sports_illustrated_sa_la_rivis.html

      EVVAIIIII!!!!! ERA ORA CHE FOSSE TUA!!!! 😉

    3. Fra ha detto:

      Bellissima la seconda col frustino!

    4. Mauro Moschetta ha detto:

      Che grinta le ragazze… bella Karis, bella Elisa, preferivo quando eri seduto sulla scrivania e davi i tuoi giudizi, ritornerai?
      Ciao
      Mauro

    5. etri ha detto:

      Hi, master, I haven’t been here in a while, I’m very excited about the English version article, it helps me a lot! haha, wish you all the best.

    6. Ferro.27 ha detto:

      adoro le stalle a stabulazione libera!

    7. sabrina ha detto:

      Ciao !questi scatti sono favolosi..la seconda foto è veramente bella, trasmette tanta energia e non la trovo per niente volgare..anzi devo dire che la modella ha seguito benissimo le istruzioni !continuero a seguirti!!complimentissimi!

    8. rossano ha detto:

      non ci sono limiti di location per te…..anche in una discarica riusciresti a fare un capolavoro !!!! grande !!!

    9. coler ha detto:

      Per colpa tua, e di una delle foto (!!), ora mi becco la febbre suina. Mai fidarsi troppo degli amici, diffidare è meglio. Poi però, ripensandoci, se proprio uno deve morire meglio quel tipo di febbre …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *