WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 30 Marzo 2015

    MISS BLUMARINE ADV SS 2015

    La nuova campagna e catalogo Miss Blumarine per la primavera estate 2015.

    Tutta scattata con 50 mm e in jpg, senza usare alcun pannello o riflesso.

    Dopo le immagini anche un video backstage, curato da Pasquale Ettorre.

    IMG_1874

     

    BI3U0471

    BI3U0599

    BI3U0787

    BI3U7180

    BI3U7444

    BI3U7839

    BI3U8021

    BI3U8312

     

    BI3U8407

    BI3U8774

    BI3U8830

    BI3U8904

     

    BI3U9268

    BI3U9304

    BI3U9497

    BI3U9571

    BI3U9743

    CZ8Q9209

    CZ8Q9317

     

    BI3U9102

    MISS BLUMARINE SS 2015 BACKSTAGE from Settimio Benedusi on Vimeo.

    1. Marchigiano ha detto:

      immagino siano state scattate in questi giorni…potrei sapere dove e durate quali ore della giornata? perchè solo bionde e castano-chiare? comunque ottimo lavoro

    2. Matteo Oriani ha detto:

      I fotografi fotografano la collezione autunno/inverno in primavera/estate e viceversa. Se si sceglie di lavorare in esterni, ça va sans dire, si deve andare dal’altra parte del mondo per rendere credibile la faccenda.

    3. Andrea D'Ambrosio ha detto:

      Uno di quei dati tecnici che di solito non mi interessano, ma poiché l’hai specificato te lo chiedo: perché JPEG?
      Complimenti, bel servizio!

    4. Marchigiano ha detto:

      @matteo oriani: stai dicendo che bisogna andare dov’è estate quando qui è inverno? per “motivi di luce”?

    5. Matteo Oriani ha detto:

      @Marchigiano: si, ma non solo. Anche la temperatura fa la sua parte. Fotografare fanciulle in bikini o bambini con vestitini in inverno sulla riviera romagnola non va mica bene. Inoltre la natura invernale poco si addice all’atmosfera estiva. Per non parlare delle ore di luce. In estate il sole tramonta più tardi e si può lavorare più a lungo. Poi se scattassi la moda p/e in primavera o tardo inverno non ci sarebbe il tempo per finalizzare il lavoro. Tra organizzazione (casting, disponibilità di truccatori e parrucchieri, troupe), logistica in “location”, scelta e approvazione delle foto, postproduzione, impianti fotolito, stampa, acquisto delle pagine dei giornali, affissioni eccetera, tempo ce ne vuole.

    6. vittorio ha detto:

      Magari col Raw potevi recuperare un po’ di bruciature alle alti luci…..

    7. Marchigiano ha detto:

      @vittorio: credo siano volute…con capelli cosi biondi e visi tanto algelici, fa molto “paradiso terrestre”…:-)

    8. valerio ha detto:

      ti riescono decisamente meglio le uova al tegamino…
      🙂

    9. Massimiliano ha detto:

      Belle, ben leggibili, ottime inquadrature, pulite ben esposte, la location fa da spalla i soggetti sono disponibili e sembra che siano abituati a posare, cosa si può dire, un buon lavoro e ottima anche la cura in post produzione.
      Piccola nota da parte mia: trovo interessante (nel complesso del servizio) la luce calda e leggermente sovraesposta, che a mio avviso, crea un atmosfera di freschezza e allegria.

    10. Massimiliano ha detto:

      Unica nota stonata, la prima foto del servizio (la bimba che annusa la rosa) presente sul sito
      http://www.missblumarine.it/
      appare in bassa risoluzione rispetto a quella che presenti nel tuo blog.

    11. Pier ha detto:

      “…senza alcun pannello o riflesso” AHAHAHHAAHAHHAA ma per favore!

    12. Francesco Francia ha detto:

      e qua siamo sempre a quello che io personalmente reputo il tuo must…

      TOP, del TOP del TOP

    13. settimio ha detto:

      @pier: in che senso?!? Non ci credi?!? Sto dicendo una balla?

    14. Francesco Francia ha detto:

      Non penso proprio che un professionista si permette di dire pubblicamente una cosa che non risponde al vero. Trovo assurdo dubitare di questo Pier

    15. Francesco Francia ha detto:

      Se ingrandisci le foto ci arrivi da solo guardando i punti luce sugli occhi e i riflessi di qualche luce parassita del verde… Ha giocato bene con lo shape dato dal controluce e sul posizionamento delle bambine fra la linea di luce ed ombra…

    16. Francesco Francia ha detto:

      a parte c’è anche il video.. eloquente no?

      Poi onestamente.. della bellezza di questo servizio non c’è da discutere.. neanche mi porrei il problema fill-light si / fill light no….. le foto eccole la.. anzi.. ecco qua! ta da ca!

    17. Come sempre un capolavoro

    18. Fabio ha detto:

      Parli delle scelte che hai fatto, ora se ti va ci dici le motivazioni?

    19. Marchigiano ha detto:

      immagino ci sia stata anche un minimo di postproduzione…

      @francesco francia: potresti approfondire il discorso sullo shape e sulla linea di luce/ombra? grazie

    20. Francesco Francia ha detto:

      @Marchigiano
      Ciao, lo farei volentieri ma non mi sembra professionale fare un trattato di illuminotecnica (insegno illuminotecnica) nei commenti di un set non mio. Penso che se vuole approfondire, può rispondere direttamente Settimio.

    21. pier ha detto:

      Il servizio è eccellente, è fin troppo evidente. Dubito, senza offesa, che sia stato realizzato senza alcun pannello. Il backstage? Ma perché sei sicuro che gli scatti sono fatti davvero durante le riprese? Secondo me Qualcosina è stata usata e non dico che Settimio sia un bugiardo…

    22. Francesco Francia ha detto:

      Pier
      credo al massimo cielo velato con nubi chiare e “diffusori naturali” .. che hanno contribuito al bilanciamento dei rapporti di illuminazione.. il colore stesso degli oggetti e abiti… (gaurda il tavolo bianco e pavimento e altri oggetti dis cena…).
      Aggiungi una piccola attenuazione dei bianchi in post (sottosviluppo se fosse stata pellicola) ed il gioco è fatto.
      Ta da ca.

      😉

    23. settimio ha detto:

      @pier ma certo che non ho usato nulla! come nella maggior parte dei miei shooting: ci sono decine di miei video backstage e dimmi se vedi mai un pannello.
      perché mai poi dovrei mentire!
      e poi il backstage sarebbe realizzato per “finta”?!? questa, scusa, ma è da schiantare dal ridere… 😉

    24. Massimiliano ha detto:

      Ormai siamo alla fantascienza, da un normalissimo servizio fotografico ben fatto con location, tempo, e modelli a disposizione, qualcuno prova ad inventarsi l’impossibile.

    25. pier ha detto:

      (sottosviluppo se fosse stata pellicola) a che serve scusa? cioè se hai iniziato con la pellicola e il digitale rende tutti fotografi che ce ne fotte in questo post?
      Poi rispondo a benedusi, il dubito perché avendo letto il tuo post sui “matrimonialisti” ho notato che ci sono tante lacune, sia tue che di chi scrive in questo bellissimo blog, molte cose date per scontate, molte carenze e tante cazzate, quindi ho ipotizzato che anche scrivere “solo jpeg senza pannelli ecc ecc” potesse essere stata una dichiarazione quantomeno “mediata”. In ogni caso non hai colto il grande complimento che era scritto tra le righe e che era nelle mie intenzioni muoverti! La tua prima reazione non è stata “grazie!” ma “vuoi dire che sia bugiardo?” Io continuerà a non capire come mai uno del tuo livello (ho fatto il tuo nome ieri durante una conversazione con colleghi circa il top oggi in italia – e tu adesso mi dirai non ho bisogno che tu mi faccia pubblicità!) debba per forza essere sempre incazzato con tutti e con tutto! Rilassati un attimo!

    26. settimio ha detto:

      @pier io sono rilassatissimo! e non sono proprio incazzato con nessuno, tanto meno con te. sinceramente mi sembra che tu sia un po’ nervosetto! 😉

      se tu scrivi “Dubito, senza offesa, che sia stato realizzato senza alcun pannello. Il backstage? Ma perché sei sicuro che gli scatti sono fatti davvero durante le riprese? Secondo me Qualcosina è stata usata e non dico che Settimio sia un bugiardo…” mi sembra che tu insinui che ciò che io dico non sia vero e non mi sembra esagerato o “incazzato” ribadire che ciò che dico e scrivo, magari non sempre, ma in questo caso è verissimo! 😉

      peace and love

    27. damiano ha detto:

      …magari non sempre… lecito dubitare dunque 😉

    28. Francesco Francia ha detto:

      @pier Dico questa cosa e poi chiudo la parentesi:
      che sia pellicola o digitale il sistema zonale è ancora valido.
      Ampio scarto di brillanza della scena = sovraesporre e sottosviluppare
      (in pellicola si fa in un modo e nel digitale in un altro, ma il concento è identico e applicabile in tutti e due i casi).

      Mi pare che il tuo ” che ce ne fotte” sia fuori luogo e sintomatico di incavature ben oltre quelle che si prende Benedusi 😉
      Chiusa parentesi. Ottimo servizio. Pannelli o non pannelli.

      FF

    29. Gaetano ha detto:

      Salve, anche io sono curioso della scelta del jpeg ad esempio sul profilo usato in camera e il bilanciamento del bianco!

      Saluti a tutti

    30. francesco francia ha detto:

      Mi permetto di rispondere: il bilanciamento del bianco lo fai in vari modi ma in maniera molto rapida basta capire in che situaizone di scatto ti trovi e reglare i ° Kelvin.
      Nel caso di questi scatti va benissimo una gradazione in macchina fra i 5000 ed i 6000 °K , dato che la luce daylight è “mediamente” intorno ai 5500°K (dominante gialla del sole miscelata con dominante blu della luce riflessa dall’ atmosfera), avvicianndosi ai 6000°K per quando si scatta in ombra (dove c’è una maggior dominante blu) .
      Per il resto se usi il picture control, ti consiglio unbel neutro con un + 1 in nitidezza e al massimo un +1 nel contrasto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *