WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 14 Settembre 2010

    SI FEST

    My friend chico de luigi called in July proposing me to exhibit at the NO PANIC space, guest of the festival of photography which for many years now it takes place in savignano sul rubicone, all this together with fabio novembre and toni thorimbert.

    The theme he proposed to us is to take a photograph everyday for the whole month of August, with the iphone. A very interesting project.

    Before starting to take pictures I think, as I do, on what to shoot. I imagine that the images will be exposed all together, presumably one next to each other. So I think of creating something that can have a double meaning: to take pictures that can talk for themselves but also become one single big shot all together as well as using the precise timing imposed by the “regulations” to tell an hypothetic (or real…) succession of moods.

    This is what I wanted to talk about, theoretically.

    Then when we went from the theory to the practical I thought of paying an homage to two teachers: the weightlessness and surrealism of luigi ghirri and the equivalents by alfred stieglitz.

    The road was paved: every day I pointed my iphone in the air looking for clouds (which where barely there…) and I photographer a piece of the sky.

    For me this operation has become somewhat very intimate but at the same time extremely public, something very deep but at the same time very light: after looking through these photos I am definitely going to recall this August of 2010 much more and much better than if I photographed every single instant of my daily life.

    So here are the images

    Equivalente_august 2010

    I am sorry that I can’t pay homage to the beautiful work done by my partners in crime with the same quality.

    Fabio novembre took some polaroids of his two daughters. For him, who doesn’t take a shit without an “idea”, I find that he created a work that is very fresh and light, and because of this it is very intimate and has depth. Well done fabio! Here is his work:

    Verde e Celeste

    I found Toni’s work absolutely beautiful. A great photographer can still do amazing things even with an iphone. A wonderful story about his summer in puglia: a puzzle in which the thirty one shots create a very personal design.

    This is his exposed work:

    1_8_2010>31_8_2010

    It is a pity to see them so small and badly. This is one of my favourite enlarged:

    photo by toni thorimbert

    This whole stage, as I mentioned before, has been invented, created, animated, photographed and whatever else by our friend chico.

    Here I photographed him in front of his master piece:

    chico de luigi

    While he is photographing me…

    photo by chico de luigi

    In the end all the images where sold through a lottery. Unfortunately I wasn’t there anymore. I am glad though because my work went to patricia:

    The evening continued, how shall we say it, not in a boring way: vealism romagnolo and photography. What do you want more?

    As a small testimony of all this here is toni and I busy with an ice cream…

    Thanks everyone!

    1. chico de luigi ha detto:

      grazie settimio grazie…grazie settimio grazie!
      nonostante che sai mettere in fila le parole hai commesso un’errore…..hihihi
      le fotografie dellamostra non soo state vendute tramite una tombolata
      per evitare di “dare le caramelle ai baghini”…tu Toni, Fabio, Ballen,Pesaresi, Camporesi, BUongiorno (lo so che non c’è bisogno della u…), Di Renzo, Balena, Zelano ,Ricci padre e figlio, Canini, Aze*, Puricelli, il sottoscritto…insomma,l’80% della collettiva di bloggers sono stati vinti dal team NO PANIC (e da amici dell’ultimo minuto) senza sborsare un’eurino!!!
      Ti scrivo questo post per sottolineare ancora una volta che nella nostra (e dico nostra) zona franca,o come l’hai chiamata tu,riserva indiana, il Dio denaro non siede mai a capotavola….
      spero di ripetere presto l’operazione perchè solo condividendo iprogetti e le passioni si cresce sani
      una foto al giorno toglie il panico di torno!
      peace
      ©hico

    2. settimio ha detto:

      chico hai ragione!
      no money, no problems…
      😉

    3. Francesco Brunello ha detto:

      direi matti…. 😉

    4. Matteo Oriani ha detto:

      “Di là” avevo già visto i tuoi cieli. Non si vedeva bene, ma mi piaceva il progetto. Ho apprezzato il tuo omaggio a Ghirri, che amo molto. Ogni tanto bisogna guardare in alto con occhi attenti per capire meglio cosa succede in basso. Il lavoro di Fabio Novembre lo trovo ininteressante, ma forse non lo capisco. Non vedo l’ora di vedere bene il lavoro di Toni che intuisco essere di grande spessore, come sempre. Sicuramente molto sentito. Anche lui non fa mai nulla a caso, distratto o poco coinvolto. Si vede anche dal gelato che ha scelto: pistacchio. Per forza ha la giacca verde!

    5. Ciao Settimio, domenica pomeriggio sono stato al Si fest, tutto deciso all’ultimo secondo, biglietto del treno e via… Grazie per aver accettato la mia amicizia su fb, senza di quella non avrei nemmeno aputo dell’esistenza di questo evento. Speravo di trovarti là ma purtroppo non è andata così… In compenso ho passato comunque una giornata magnifica, all’insegna della libertà di espressione e dell’alternativismo (non so se si può dire…). Ho conosciuto una magnifica persona di nome Chico de Luigi, che con poche parole mi ha dato molto più di tanta altra gente che spara a raffica credendo di sapere tutto. Grazie Chico. Poi è arrivato il mitico Ballen a estrarre… Purtroppo non ho partecipato a tutta la tombola perchè il treno non mi avrebbe aspettato, mi sarebbe piaciuto avere un cimelio come le vostre foto… E’ stata ugualmente una esperienza di vita intensa stare in mezzo ai protagonisti della no panic, provo una forte ammirazione per tutti voi, sia come fotografi che come persone e blogger. Grazie di tutto, spero ci rivedremo presto.

    6. Alessandro ha detto:

      Io vorrei sapere come è andato il vitellonismo…..!

    7. Francesco Chirico ha detto:

      Nooooooo non ci posso credere….grandeee! La foto del cristo dell’agip vicino ad Ostuni. 20 km da casa. E’ un distributore dove spesso ci incontriamo con gli amici che vengono un pò da tutta la puglia! Una notte mi fermai al ritorno dal concerto dei planet funk a gallipoli con una mia amica per un cappuccino veloce. Arrivo una ferrari nera con due vitelloni pieni di oro alle mani, e le camicie aperte fino all’ombelico….e la cosa simpatica che dietro non so come era stipate due signore tozze e sgargianti…con il rossetto fino alle orecchie che uscirono dalla macchina per prendersi un caffè. E mi ricordo che guardai il cristo (che secondo me rideva)….e con i colori della notte tutto sembrò estremamente surreale.
      Bellissima foto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *