WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Maggio 2019
  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 15 Aprile 2014

    WORKSHOP TOSCANA FOTO FESTIVAL

    10334293_10152591850415695_1405570811589622069_n

     

    uscito il calendario definitivo dei workshop del TOSCANA FOTO FESTIVAL, il festival curato da Franco Fontana the great.

    è un posto molto piacevole, dove si sta bene e dove c’è il tempo e i modi per costruire qualcosa di valido.

    come vedete dalla schermata qui sopra ci saranno fior di docenti.

    io sarò presente negli stessi giorni (tre giornate, il 10/11/12 luglio) di Giovanni Gastel: sicuramente troveremo la maniera di fare qualcosa insieme.

    questo il mio manifesto a proposito dei miei workshop:

     

    -I WORKSHOP NON SERVONO.

    -I WORKSHOP NON SERVONO PER IMPARE LE COSE CHE NON SAPETE.

    -UN WORKSHOP PUO’ SERVIRE A FAR EMERGERE CIO’ CHE GIA’ SAPETE.

    -IN UN MIO WORKSHOP NON C’E’ NULLA CHE VI INSEGNERÒ, MA NON C’E’ NULLA CHE VI SERVA IMPARARE.

    -UN MIO WORKSHOP SI BASA SULLA CONDIVISIONE: DIVIDERE CON GLI ALTRI CIO’ CHE SI SA AUMENTA CIO’ CHE SAPPIAMO AMBEDUE.

    -IN UN MIO WORKSHOP NON CONTA CIO’ CHE DIVENTERETE, MA CIO’ CHE SIETE.

    -IN UN MIO WORKSHOP SCATTERETE MOLTE MENO FOTOGRAFIE DI QUANTO PENSIATE: MA NE VORRETE SCATTARE ANCORA MENO.

    -IN UN MIO WORKSHOP IMMAGINERETE CON  PIU’ PAROLE E PARLERETE CON PIU’ IMMAGINI.

    -IN UN MIO WORKSHOP CI SARA’ MOLTO NUDO: SOPRATTUTTO VOI, SARETE NUDI.

     

    vi aspetto!

     

    PS: qui i lavori dello scorso anno

    1. Mitia Dedoni ha detto:

      Molto interessante il tuo manifesto, lo sposo

    2. Tommaso ha detto:

      al workshop di Settimio dello scorso anno, al TFF :
      – ho imparato a non fotografare gattini su davanzali e persone anziane rugose, soprattutto al tramonto;
      – ho imparato che la cosa più importante è offrire da bere alle modelle;
      – ho sentito più paralleli tra fotografia e cucina di quanto potessi immaginare;
      – ho capito che magari si può anche sbattersene le palle di fotografare in raw;
      – ho pensato che forse sarebbe stato meglio andare in vacanza da qualche altra parte;
      – ho scattato una foto;
      – ho scattato una foto che non mi aspettavo ma che in realtà ho sempre avuto in testa;

      insomma una figata

    3. Settimio ha detto:

      @tommaso

      😉

      (fai vedere a tutti la foto scattata?)
      (esatto, una fotografia scattata in tre giorni)

    4. settimio ha detto:

      una sola Fotografia ma devo dire ottima! 😉

    5. loris ha detto:

      tommaso….
      fotografia scattata in tre giorni! cazzo ci son fior fior di professionisti che non ne fanno di questo livello in tutta la loro vita!

    6. Tommaso ha detto:

      Grazie ma se vedi la presentazione finale dell’anno scorso ti rendi conto che sono tutte foto con i controcazzi…
      http://www.youtube.com/watch?v=pjHdNeMu-FA
      la descrizione che fa Settimio dei suoi workshop è azzeccatissima, più che darti qualcosa ti toglie tutto quello che non ti serve.
      Poi ti rendi che conto che quando arrivi a scattare in realtà la foto ce l’hai già e ce l’hai sempre avuta.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *