WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archivio

  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 21 Luglio 2015

    LARGER THAN LIFE

    IMG_2888

    Oliviero Toscani, 73 anni.

     

     

    In inglese esiste una espressione, inesistente e intraducibile in italiano, che è LARGER THAN LIFE. Con questa espressione si identifica una persona che…è larger than life! 😉

    Lo è sicuramente, senza alcuna ombra di dubbio, Oliviero Toscani, con il quale ho passato qualche giorno, al Toscana Foto Festival (ancora possibile iscriversi a questo interessante WS) sotto l’ala artistica del grandissimo Franco Fontana, per tenere un Workshop di cui parlerò più avanti.

    Oliviero, al di là dell’inglese, è veramente grandissimo. Un gigante. La sua incredibile lucidità, la sua intelligenza, la sua sagacia lo rendono prezioso non semplicemente per il mondo della Fotografia, ma della Cultura in generale.

    Non ha mai opinioni scontate, ma sempre un punto di vista nuovo ed originale sulle cose (caratteristica peraltro che penso dovrebbe essere nel DNA di ogni fotografo).

    Mi fanno ridere quelli che criticano ciò che lui dice. Non che non si possa fare, figuriamoci. Ma fa obiettivamente schiantare dal ridere vedere le formiche che criticano un leone… 😉 Il problema è sempre lo stesso, la mancanza di riferimenti validi e condivisi. In una recente conferenza di Umberto Eco il grande intellettuale ha citato una frase che ho sempre amato: “chi non crede in Dio (non per forza il riferimento è per quel Dio, anche Edward Weston può essere Dio) non ha il problema che non crede a nulla, ma il problema molto più grande che crede a tutto“. Verissimo!

    La parte migliore erano le cene, dove, come un fiume in piena, Oliviero ne aveva per tutto e tutti. E io riprendevo.

    Ad esempio come quando è andato dritto su cosa pensa della fotografia e dei fotografi:

    Oppure quando si è avventurato in una rischiosissima esegesi delle Fotografie di GBG in confronto con quelle di…

    E la vitalità poi! Come quella del Grandissimo Franco Fontana! Una cosa sulla quale non ho proprio dubbio è che la Fotografia faccia rimanere giovani, dentro e fuori.

    Questo è il messaggio che abbiamo registrato per l’amico Giovanni Gastel, che quella sera teneva la sua Lectio Magistralis, in Triennale a Milano: proprio tre coglioncelli, no? 😉

     

    IMG_2724

    Andy vs Oliviero. Oliviero vs Settimio.

    Franco Fontana! ❤️

    Franco Fontana! ❤️

     

    1. Aumenta il rammarico per aver perso questa edizione del TFF 🙁
      Grazie Benedusi per questa splendida testimonianza!

    2. christian ha detto:

      Su alcuni concetti sono d’accordo con oliviero toscani,non su questi chiaramente che sono espressi su una base di inesistente e supposta superiorità.
      La cosa che si nota sempre e’ il lecchinaggio verso fotografi che hanno fatto la storia.
      Ogni parola che viene pronunciata da queste labbra viene sempre presa come fosse una verità o fosse oro che esce dall’entroterra.
      Io mi chiedo,a nessuno viene in mente di mettere in dubbio quello che esce da certe bocche,qualunque essa sia?
      Inoltre un’altra cosa che si nota in questo video sterile (parlo del video dove cita gardin),noto un Settimio benedusi che pende dalle labbra di toscani senza mettere in dubbio le affermazioni dette.
      Come ho già detto prima,su alcune cose toscani non ha torto ma su molte altre da solo fiato alla bocca,questo video ne è un esempio lampante, poco signorile e da persona che si sopravvaluta,va ricordato comunque che se ora si trova dove è deve dire grazie a Benetton che gli ha dato la possibilità di mettersi in gioco.
      In questi video, in qualche cosa do però ragione a lui,dice che se la fotografia va così male (come pensa lui e non io) e’ grazie hai fotografi,non tutti fortunatamente, lui ne è una prova, osservando il suo atteggiamento.

    3. Giuliana Grose ha detto:

      @Christian, Settimio ha risposto al tuo commento prima ancora che tu lo scrivessi: “Mi fanno ridere quelli che criticano ciò che lui dice. Non che non si possa fare, figuriamoci. Ma fa obiettivamente schiantare dal ridere vedere le formiche che criticano un leone”…

    4. vittorio ha detto:

      Toscani ha detto con tranquillita’ la semplice verita’ su come stanno le cose e come tutte le verita’ feriscono spesso chi per ottusita’ mentale non e’ predisposto a mettere qualche volta in dubbio il proprio pernsiero.
      Cio’ che mi preoccupa invece sei tu Settimio,cerchi sempre la luce riflessa,come se soffrissi l’oscurita’ della dimenticanza,,cosa invece che non potra’ mai succedere a Fontana e Toscani,inventori di linguaggi fotografici nuovi nei rispettivi campi e ampiamente riconosciut dalla critica mondialei,tu invece sei ancora alla fase polmonare in cerca del guizzo che ti faccia risplendere di luce propria….oh,non disperare ce la puoi fare!
      Puo’ anche darsi che a furia di baciare questi giganti qualche particella ti rimanga attaccata ,la legge dei quanti un po’ la sostiene questa teoria….credici!
      :-))

    5. marco ha detto:

      Premesso che conservo gelosamente in libreria i libri-pensiero di Toscani ,volevo sapere se ,anche secondo lei, le fotografie di Berengo Gardin non sono arte e non meritano di passare alla storia?

      grazie

    6. christian ha detto:

      @giuliana non ti passa mai per la mente che anche i più colti,bravi ecc a volte dicano cose totalmente inutili?toscani sarà un leone riguardo alla fotografia, su quel frangente non c’e’ dubbio,ma parlando di atteggiamenti lo trovo molto arrogante su molti fronti.
      Mi pongo domande e metto in dubbio spesso il mio giudizio e quello altrui,penso sia la strada giusta per crescere mentalmente.
      Quello che scrive benedusi sono semplici opinioni personali, non sono verità, come non lo sono tutte le parole di toscani,gardin,russel o chi preferisci.
      Il problema sta proprio lì secondo me, e’ un taboo avere opinioni diverse da chi è concepito come più autorevole toscani ne è l’esempio (visto che siamo in tema).
      Comunque non è strano il suo atteggiamento, in pochi riescono ad arrivare in alto ed a rimane umili,lo disse anche una fotografa di cui ora non ricordo il nome (non vorrei dire baggianate) .
      Benedusi ha le sue qualità ed abilità, non è uno dei fotografi che preferisco, ma a Cesare ciò che è di Cesare.
      In tutte le cose serve umiltà, anche se sei il più bravo devi essere umile,il prezzo di non essere umile e vanificare tutte le buone doti e abilità che possiedi.

    7. settimio ha detto:

      Amo profondamente, come persona e come fotografo, Gardin: ma lui per primo sostiene che le sue fotografie non sono arte.
      Con enorme lucidità (non modestia, lucidità) Berengo sostiene che le sue Fotografie lui spera abbiano un valore culturale e non artistico: e ha perfettamente ragione!!!

      Detto questo il discorso di Oliviero è più complesso e profondo rispetto a, banalmente, “le fotografie delle fanciulle in costume da bagno sono meglio delle fotografie di Gardin”: ascoltate bene e capite ciò che VERAMENTE dice…

    8. Nico ha detto:

      Toscani è un fottutissimo genio!!

    9. michela ha detto:

      Agree su Oliviero.
      Ma si scrive “schiattare dal ridere”, non schiantare…
      Caro setty, mi cadi in FALLO!
      😀

    10. vittorio ha detto:

      Che fastidio lo stridolio delle unghie di chi si arrampica sui vetri…!!
      Ha ragione Michela,c’è una sottile differenza tra schiattare e schiantare,la prima definizione vuol dire morire,morire secco!,la seconda vuol dire distruggersi,rompersi parecchio,ma non necessariamente morire….
      Eddai Settimio ,un pò d’umiltà…

    11. settimio ha detto:

      Un po’ con l’apostrofo, non con l’accento. E lo spazio dopo la virgola, non prima. Eddai non esiste proprio in italiano, ma lasciamolo come gergale: Insomma, tipo così: eddai Settimio, un po’ d’umiltà…
      Grazie Vittorio!

    12. vittorio ha detto:

      Anche se un filo tirata te la do buona (lo spazio in verità è solo un’errore di battuta..)
      1 a 0 per Settimio.
      palla al centro
      🙂

    13. PuroNanoVergine ha detto:

      Primo video: al 20”: “l’unico problema della fotografia è che è stata lasciata in mano” immagini la chiusura, scontata e banale, che puntualmente il Maestro ci elargisce.

      Secondo video: parte bene, regge fino a 53”, a parte la lingua che ogni tanto si aggroviglia (vino? birra? cognac?) terminando con la consueta ovvietà maschilista (da andropausa conclamata?)

      Terzo video: i livelli di Bombolo, Enzo Cannavale e Alvaro Vitali ve li scordate.

    14. Chiara ha detto:

      Vittorio, un senza apostrofo (dal momento che errore è maschile) e, al limite, un errore di battitura.
      No?

    15. Vittorio ha detto:

      No Chiara,errore di battuta ,essendo causato dalla velocita’!
      La velocita’ di scrittura si misura in battute al minuto..

    16. settimio ha detto:

      @vittorio
      Allora, lo spazio DOPO la virgola, non PRIMA.
      E poi velocità con accento, non apostrofo.
      E poi i puntini alla fine sempre tre, non due.
      Stammi bene!

    17. Mariuccia ha detto:

      Le fotografie delle bellissime e tatuatissime fanciulle in spiaggia sono il prodotto del nostro livello culturale.
      Ma questa affermazione non ha toccato nessuno di voi? Bah…

    18. Vittorio ha detto:

      Settimio!
      Vittorio, nome proprio di persona, vuole il maiuscolo.
      Buon pomeriggio

    19. settimio ha detto:

      @vittorio no, per me, dopo @ va tutto minuscolo. D’altronde non parliamo di regole da Accademia della Crusca.
      E comunque: è così difficile scrivere due paroline semplici semplici tipo “hai ragione”?

    20. Vittorio ha detto:

      Settimio hai ragione.
      Ps. Ma su cosa?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *