WWW.BENEDUSI.IT

I MIEI POST PREFERITI

COMMENTI RECENTI

archive

  • Maggio 2019
  • Gennaio 2019
  • Novembre 2018
  • Settembre 2018
  • Agosto 2018
  • Giugno 2018
  • Aprile 2018
  • Febbraio 2018
  • Gennaio 2018
  • Dicembre 2017
  • Novembre 2017
  • Settembre 2017
  • Agosto 2017
  • Luglio 2017
  • Maggio 2017
  • Aprile 2017
  • Marzo 2017
  • Febbraio 2017
  • Dicembre 2016
  • Novembre 2016
  • Ottobre 2016
  • Settembre 2016
  • Luglio 2016
  • Maggio 2016
  • Aprile 2016
  • Marzo 2016
  • Febbraio 2016
  • Gennaio 2016
  • Dicembre 2015
  • Novembre 2015
  • Ottobre 2015
  • Settembre 2015
  • Agosto 2015
  • Luglio 2015
  • Giugno 2015
  • Maggio 2015
  • Aprile 2015
  • Marzo 2015
  • Febbraio 2015
  • Gennaio 2015
  • Dicembre 2014
  • Novembre 2014
  • Ottobre 2014
  • Settembre 2014
  • Agosto 2014
  • Luglio 2014
  • Giugno 2014
  • Maggio 2014
  • Aprile 2014
  • Marzo 2014
  • Febbraio 2014
  • Gennaio 2014
  • Dicembre 2013
  • Novembre 2013
  • Ottobre 2013
  • Settembre 2013
  • Agosto 2013
  • Luglio 2013
  • Giugno 2013
  • Maggio 2013
  • Aprile 2013
  • Marzo 2013
  • Febbraio 2013
  • Gennaio 2013
  • Dicembre 2012
  • Novembre 2012
  • Ottobre 2012
  • Settembre 2012
  • Agosto 2012
  • Luglio 2012
  • Giugno 2012
  • Maggio 2012
  • Aprile 2012
  • Marzo 2012
  • Febbraio 2012
  • Gennaio 2012
  • Dicembre 2011
  • Novembre 2011
  • Ottobre 2011
  • Settembre 2011
  • Agosto 2011
  • Luglio 2011
  • Giugno 2011
  • Maggio 2011
  • Aprile 2011
  • Marzo 2011
  • Febbraio 2011
  • Gennaio 2011
  • Dicembre 2010
  • Novembre 2010
  • Ottobre 2010
  • Settembre 2010
  • Agosto 2010
  • Luglio 2010
  • Giugno 2010
  • Maggio 2010
  • Aprile 2010
  • Marzo 2010
  • Febbraio 2010
  • Gennaio 2010
  • Dicembre 2009
  • Novembre 2009
  • Ottobre 2009
  • Settembre 2009
  • Agosto 2009
  • Luglio 2009
  • Giugno 2009
  • Maggio 2009
  • Aprile 2009
  • Marzo 2009
  • Febbraio 2009
  • Gennaio 2009
  • Dicembre 2008
  • Novembre 2008
  • Ottobre 2008
  • Settembre 2008
  • Agosto 2008
  • Luglio 2008
  • Giugno 2008
  • Maggio 2008
  • Aprile 2008
  • Marzo 2008
  • Febbraio 2008
  • Gennaio 2008
  • Dicembre 2007
  • Novembre 2007
  • Ottobre 2007
  • Settembre 2007
  • Agosto 2007
  • Luglio 2007
  • Giugno 2007
  • Maggio 2007
  • Aprile 2007
  • Marzo 2007
  • Febbraio 2007
  • Gennaio 2007
  • Dicembre 2006
  • Novembre 2006
  • Ottobre 2006
  • Settembre 2006
  • Agosto 2006
  • Luglio 2006
  • Giugno 2006
  • Maggio 2006
  • Aprile 2006
  • Marzo 2006
  • Febbraio 2006
  • Gennaio 2006
  • Dicembre 2005
  • Novembre 2005
  • Ottobre 2005
  • Settembre 2005
  • Agosto 2005
  • Luglio 2005
  • Giugno 2005
  • Maggio 2005
  • Aprile 2005
  • Marzo 2005
  • Febbraio 2005
  • Gennaio 2005
  • Dicembre 2004
  • Novembre 2004
  • Ottobre 2004
  • Settembre 2004
  • Agosto 2004
  • Luglio 2004
  • Giugno 2004
  • Maggio 2004
  • Aprile 2004
  • Marzo 2004
  • Febbraio 2004
  • Gennaio 2004
  • Dicembre 2003
  • Novembre 2003
  • Ottobre 2003
  • Settembre 2003
  • Agosto 2003
  • Luglio 2003
  • Giugno 2003
  • Maggio 2003
  • Aprile 2003
  • Marzo 2003
  • 30 Settembre 2010

    WHERE ARE YOU NOW? BENEDUSI COMPETITION #02!

    Two years ago I ran the benedusi competition number one: which had its  winner.

    I’m going to copy paste exactly what I wrote at that time

    “very often happens that people write to me (young photographers, aspiring photographers, curious people, assistants…) and send me photographs, websites and so on asking me the same things: an opinion on the photographs, to allow them to come here in the studio, to have a chance to work with me, to clean the toilet for free, to carry my suitcases on my trips …..

    I try to answer to everybody, sometimes i manage sometimes I don’t, it depends on the workload at that moment. I try to answer because i think it is right to help who is starting out, and it feels like yesterday when i was knocking on the doors of professional photographers: still now in my evening thoughts I thanks those who encouraged me and curse those who didn’t.

    the real problem is that I really can’t answer and especially see everyone who writes to me. so I came up with this: the benedusi competition. send me an e-mail with your work here concorso AT benedusi.it and I will select a winner who will win:

    -his photograph published here on my blog

    -a full day on set with me, without even having to clean the toilet.

    obviously there is no theme, you can send any type of photography. ok? come along….”

    I copied and pasted what I wrote two years ago for a simple reason: who better than me can write what I think?!?!

    So: today the benedusi competition number two begins. You have more or less a month to send in your work.

    Good luck!

    My reinterpretation of an idea by andrea basile

    1. settimio ha detto:

      VISTE MAIL GIA’ RICEVUTE ALCUNE PRECISAZIONI:
      -NON MANDATEMI IL VOSTRO SITO, MA FILE JPG LEGGERI.
      -MEGLIO UN LAVORO ORGANICO
      -IL TUTTO E’ RIGOROSAMENTE GRATIS

    2. Altea ha detto:

      mi sento come se dovessi preparare lo scatto più importante di tutta la mia vita..

    3. donata ha detto:

      Immediato il concetto, pulita ed equilibrata la grafica.
      In vero stile Alan Fletcher!
      complimenti!

    4. eman ha detto:

      ricordo solo che l’anno scorso hanno vinto lavori assolutamente lontani dal mondo moda e fashion! Non fate il mio stesso errore, mandate il lavoro che sentite più VOSTRO e non pensate di compiacere il giudice, siate voi stessi!

    5. Andrea basile ha detto:

      La vita è davvero un casino.. Ma a me piace così!

    6. roberto ha detto:

      ciao Settimio
      ricordo che proprio due anni fà (io non partecipai) chiesi sul come mai per vincitore un clone di Helmut Newton….a distanza di due anni che fine ha fatto Tommy Retrò? non mi pare di aver visto nulla di lui pubblicato ne averne quasi più sentito parlare….lo chiedo per curiosità,,,,forse una meteora?

    7. PAOLO ha detto:

      @Eman: Probabilmente non essendoci riferimenti, per chi partecipa, è ovvio che un sacco di gente invii foto di moda.
      Sai che ti dico? Che probabilmente questo è l’unico modo per far riflettere un bel po di gente sulla parola CREATIVITA’.
      Tanto usata quanto abusata.
      E non mi riferisco certo solo ai fotografi ma soprattutto a chi organizza concorsi ben più “importanti” di questo per poi premiare “immagini clone” viste e riviste.
      Se questa è “creatività”….! 😉
      Dopotutto per dire che una cosa è nuova è necessario conoscere tutte quelle vecchie e saperne leggere i loro perchè. E a mio parere da noi di queste persone ce ne sono gran poche.
      E si da il caso che, a pro di chi parteciperà, Settimio sia certamente uno di questi.
      @Roberto: Da quel poco che ne so ti sbagli, anche se certo tu non lo troverai su Vogue per il fatto che ha vinto qui… questo è certo 😉

    8. mario ha detto:

      volevo chiedere una cosa, è meglio una serie di immagini o una sola?

    9. roberto ha detto:

      @PAOLO guarda la mia è pura curiosità, non sò tu che canali speciali hai mai io semplicemente guardando nei vari motiri di ricerca ho avuto la sensazione di immobilismo o di un nulla di fatto, e questo mi dispiace perchè se Settimio aveva scelto nel medesimo il vincitore avrà avuto una serie di motivazioni che penso vadano oltre un puro fatto di estetica. Quindi mi faceva piacere sapere e vedere il percorso professionale o artistico del vincitore a distanza di 2 anni, quale sia stata sarebbe stata una ulteriore conferma da un lato delle ragioni di Settimio o nel caso contrario dell’immobilismo di un certo tipo di mercato.
      PAOLO visto che hai certezze e che sai invece di non dire nulla dicci e argomenta che non fà altro che farci piacere e dare ulteriore lustro all’iniziativa che già così per come’è e per quello che è già bellissima.
      ciao

    10. PAOLO ha detto:

      @Roberto: più che avere certezze cerco semplicemente di documentarmi il più possibile sulle cose prima di aprire bocca.
      Pur consapevole di poter comunque sbagliare e, in tal caso, ringrazio chi (se più documentato di me) saprà aggiornare o rettificare.
      Utili i motori di ricerca, ma se iniziamo a valutare una persona dalla sua presenza su quelli… abbiamo proprio sbagliato tutto a mio avviso.
      Se leggi bene il mio testo ho scritto “per quel poco che ne so”.. quindi vuol dire che ho visto il nome di TR dove prima non lo vedevo.. se vuoi sapere di più non credo spetti a me autoreferenziarlo ed è pure un tantino fuori luogo chiedere di farlo.
      Per il resto, se è come dici tu, direi che non c’era neppure necessita che tu mi rispondessi ma semplicemente che mi ignorassi.

    11. roberto ha detto:

      @ PAOLO perchè mai ignorarti? scrivi spesso sul blog di Settimio e pure cose che spessissimo condivido e quindi è un piacere lo scriverti.
      Beh oggi nei motori di ricerca si trova moltissimo e a maggior ragione di un professionista, di documentazioni cartacee o di prima mano non ne ho e quindi il mio strumento, purtroppo, è questo….e quindi giusto o sbagliato che sia non avendo doti di chiroveggenza o divinatorie questo io ho a disposizione come strumento.
      Non ho chiesto di autoreferenziarlo (non i fatti si referenzia che è ben diverso) ma di sapere e avere “info”…tra il resto Tommy l’ho pure conosciuto a Torino e il suo lavoro mi piace e quindi ero curioso di sapere se c’erano stati dei proseguo alla cosa….tolte le mostre in piccole gallerie…
      Ciao e grazie per la tua attenzione

    12. Giacomo Santaniello ha detto:

      Mi piace.

    13. Paolo Ranzani ha detto:

      Tommy sta bene e da poco ha partecipato come curatore a un evento fotusicale qui a Torino. Tommy non scatta per arrivare chissà dove, credo non gli freghi molto del perché e del come mai, scatta quando ne ha voglia e quando sente che ha cose da dire. Non amo la parola ma è a suo modo un artista, in creativo. Quindi c’è da aspettarsi di tutto da lui, magari domani sarà su Vogue America o magari andrà a studiare le formiche rosse nel Kazakistan…. Chi lo sa…!? 😉 Gli porterò i vostri saluti 😉

    14. Fra ha detto:

      Solo un’osservazione estemporanea da parte mia. Premetto che non ce l’ho con nessuno in particolare, ma avendo letto tutto il blog di Settimio di commenti ne ho visti a iosa. Mi chiedo come mai questo blog finisca per essere molto, troppo spesso una specie di scannatoio. E non mi riferisco tanto ai contenuti (sacrosanto avere opinioni diverse), quanto ai toni. Ok, Settimio è un personaggio provocatorio e conoscendolo neanche gliene frega quando gli si dice che è uno stronzo fighetto o si commenti a un lavoro dicendo “hai fatto una gran cazzata”. Se dimostrate di avere una ragione valida per farlo, accetta pure l’insulto. Però per chi viene qui a leggere, a guardare, a curiosare come me e tanti altri… non è che sia proprio il massimo bersi continuamente l’aggressività della gente, soprattutto perchè in fin dei conti stiamo ruotando intorno alla fotografia, che è prima di tutto un’arte e un piacere. Ripeto, non ce l’ho con nessuno in particolare nè voglio creare polemiche generiche, però vorrei mandare nell’etere una domanda: perchè la buona educazione e il desiderio di costruttività devono essere così spesso soffocate dalla supponenza, dalla frustrazione e dalla polemica spicciola? Perchè non proviamo a fare interventi un po’ più fecondi? Non lo dico per snobismo, ma solo perchè sono convinta che ogni mezzo di comunicazione di massa possa e debba elevare il livello culturale di ognuno di noi. Per abbassarlo abbiamo già la televisione, dai 🙂

    15. rossano ha detto:

      ti ho mandato delle foto ….se vinco io lascio il mio posto al secondo arrivato…….troppe volte sono gia ‘ stato dalla mattina alla sera sul set con te ……..forse piu’ di un 100 di giorni ( troppi) ….ahahhahahah

    16. rossano ha detto:

      fra il mondo e’ bello perche’ e avariato e vario…. se fossero tutti snob come te o bravi ed educati al mondo non accadrebbe piu’ un belin di niente !!!!! la tv non abbassatela …spegnetela del tutto !!!!

    17. Tommy Retrò ha detto:

      Un saluto a tutto il blog e al suo creatore.
      Scrivo per augurare a tutti i partecipanti buona fortuna e per dire al futuro vincitore che questo premio in palio è uno dei premi più importanti che ci siano.
      Almeno per me è stato cosi.
      L’incontro con Settimio e quella intensa giornata passata in studio, dove oltre a vederlo lavorare dal vivo o potuto discutere a lungo con lui (veramente a lungo) mi ha aperto la mente più di quanto immaginavo.
      ho finalmente capito che quel mondo che tanto sognavo non faceva per me. che la fotografia commerciale non era quello che volevo fare. Per me è stato veramente importante quella giornata e non smetterò mai di ringraziare Settimio.
      Come ha già detto giustamente Paolo, al momento sono in periodo di rilfessione e quando tornerò a fotografare lo farò principalmente per me stesso … magari tornerò al mondo espositivo (che probabilmente e quello che più mi è congeniale) o magari esporrò solo a casa mia e in quel caso vi inviterò a prendere un caffè .
      Il fatto è che io al momento vivo la fotografia come un piacere e un analisi personale e questo modo di viverla si scontra con il mondo della fotografia commerciale.
      chissa magari in futuro imparerò a fare le foto che gli altri vogliono che io faccia..
      me lo dirà solo il tempo.. la cosa bella della fotografia e che non ha età..
      un salutyo a Tutti.
      Tommy

    18. Andrea ha detto:

      Che bel messaggio Tommy, e bella l’idea del “concorso”.

    19. Lorena ha detto:

      Ovviamente partecipo non mi lascio mica sfuggire questa occasione!
      Ragazzi meno polemiche inutili che è meglio per tutti…….Complimenti a Tommy il primo vincitore del concorso!!

    20. Fra ha detto:

      Rossano, forse ti senti parte attiva del mondo avariato che menzioni, per questo mi dai della snob. Non importa, io vado avanti per la mia strada cercando maniere costruttive di coinvolgere le persone, certo non ignorandole come una snob – altrimenti non avrei sprecato neanche un minuto epr scrivere quello che hai letto.

    21. alessandro bianchi ha detto:

      @ Fra: la penso come te e credo che chi è perte col piede di guerra soffra di insicurezza, mancanza di autostima, complesso del pene piccolo, chiamalo come vuoi.
      Purtroppo peró la gente fa a coltellate per un parcheggio, manda in coma a suon di botte il piadinaro che ha scaldato poco la piadina, uccide i genitori per soldi, da fuoco ai barboni per sconfiggere la noia…
      Mi sembra che quello che succede qua sia il minimo sindacale della violenza, maleducazione e arroganza. Qualità che abbondano anche tra fotografi e appassionati di fotografia.

      Triste ma vero!

    22. seba ha detto:

      ma quindi? il vincitore?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *